Barletta 1922, Bitetto: “Casarano? I valori si vedono alla fine” Il tecnico biancorosso nella conferenza stampa prepartita

Barletta 1922, Bitetto: “Casarano? I valori si vedono alla fine” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso nella conferenza stampa prepartita</small>

L’esordio è dietro l’angolo, domani il Barletta 1922 scenderà in campo per la prima giornata del campionato di Eccellenza. Di fronte ci sarà il Casarano, che ospiterà i biancorossi al Capozza, a porte chiuse, a quattro mesi e mezzo di distanza dalla semifinale playoff decisa da Loiodice. Ventiquattro ore prima della gara, il tecnico Francesco Bitetto si presenta in conferenza stampa per le ultime dallo spogliatoio.

Non ci saranno Ola e Jordi Pascual, definitivamente fuori dai convocati dopo i dubbi di metà settimana: “Dovremo rinunciare a due figure importanti, ma è altrettanto importante non fossilizzarsi sul singolo. La squadra ha risposto bene durante la settimana, posso contare su un gruppo affiatato e non avrò problemi a trovare delle soluzioni diverse da quelle di domenica a Bari”. Cominciare dal Casarano ha una valenza particolare in ottica campionato: “È una partita che significa molto – continua l’allenatore – ma nessuna squadra può dirsi al 100% in questo momento dell’anno. Certo, incontrarla adesso può essere più comodo, ma dobbiamo comunque andare concentrati e giocare per l’intera posta”.

A livello mentale, l’arrivo di Bitetto ha subito messo la squadra sull’attenti, come è emerso durante i rigidi allenamenti degli ultimi giorni: “È la mia indole, anzi credo di essere ancora molto calmo e di non aver mostrato abbastanza sotto il profilo della rigidità. Devo dare merito ai ragazzi, che si sono subito messi a disposizione e hanno seguito le nuove direttive senza accusare l’avvicendamento in panchina. Spero che questo possa permetterci di raccogliere immediatamente i primi frutti”.

mister-bitetto-in-conferenza-10-settembre-2016-2

Il discorso legato al Manzi-Chiapulin, infine, è un fattore che comincia a circolare nello spogliatoio: “Non sappiamo ancora se giocheremo a porte chiuse o meno nei prossimi giorni – conclude Bitetto – ma ritengo il pubblico un aspetto fondamentale. L’abbiamo visto domenica a Bari e sono stato molto contento del legame che si è creato a fine partita. Nonostante ciò, preferirei che la squadra si isolasse da qualsiasi tipo di condizionamento esterno, concentrandosi solo ed esclusivamente su quanto potranno dare sul campo”.

Con questo spirito, dunque, il tecnico biancorosso si prepara alla trasferta di Casarano. In attesa della lista dei convocati, che verrà diramata nelle prossime ore, la tifoseria barlettana è già all’opera per dare l’ultima carica ai giocatori. Partenza per il Salento prevista per le 15:45, gruppi organizzati pronti a salutare i giocatori al Manzi-Chiapulin. Di seguito la lista dei convocati biancorossi:

PORTIERI: Rossetti, Cafagna.

DIFENSORI: Donvito, Martino, Lisi, Digiorgio, Bruno, Messere, Varola, Grumo;

CENTROCAMPISTI: Pizzutelli, Lorusso, Dentamaro, Zingrillo, Loiodice, Pellecchia, Khalil;

ATTACCANTI: Di Rito, Sguera, Santoro.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse