Barletta 1922, si entra nel vivo Il weekend biancorosso tra prepartita e conferenza stampa. Asseliti nuovo sponsor ufficiale

Barletta 1922, si entra nel vivo <small class="subtitle">Il weekend biancorosso tra prepartita e conferenza stampa. Asseliti nuovo sponsor ufficiale</small>

La marcia di avvicinamento alla prima di campionato volge ormai al termine e il Barletta 1922 si prepara agli ultimi dettagli prima di domenica, quando sarà atteso al Capozza di Casarano per il remake della semifinale playoff di aprile. In terra salentina si giocherà a porte chiuse, complice la squalifica imposta alla società rossoblù proprio in occasione dello spareggio della scorsa stagione.

Otranto e Leverano, due precedenti positivi con Recchia.

Otranto e Leverano, due precedenti positivi con Recchia.

L’ARBITRO – In mattinata è arrivata la designazione arbitrale. A dirigere l’incontro sarà Alessandro Recchia della sezione di Brindisi, già noto al pubblico biancorosso per i gettoni di presenza nei due successi dello scorso campionato contro Otranto e Leverano. A coadiuvarlo ci saranno Roberto Nardi della sezione di Taranto e Francesco Fusco della sezione di Brindisi.

Bitetto e Ola, protagonisti domenica a Bari.

Bitetto e Ola, protagonisti domenica a Bari.

LA CONFERENZA – Nel frattempo, i biancorossi continuano la preparazione dopo il netto successo sul Trani in Coppa Italia di Eccellenza. Il tecnico Francesco Bitetto non riuscirà a recuperare Daniel Ola, alle prese con un problema alla coscia da un paio di giorni, e Jordi Pascual, sempre ai box per un fastidio al collo del piede sinistro. I dubbi sulla formazione potranno essere sciolti domattina, quando l’allenatore si accomoderà in conferenza stampa: appuntamento previsto per le 12:00 presso i locali di via Roma, 79/81.

LO SPONSOR – La novità del giorno, però, non riguarda strettamente il campo. A Casarano, il Barletta scenderà finalmente in campo con lo sponsor ufficiale sulla divisa: è il caseificio Asseliti, una delle più longeve aziende andriesi nel settore alimentare. “Siamo lieti di dare il benvenuto alla famiglia Asseliti – si legge nel comunicato ufficiale del club – che ha registrato in passato importanti esperienze nel mondo del calcio (Raffaele Asseliti, scomparso nel 2011, è stato fondatore della Fidelis Andria negli anni ’80), con la speranza di condividere un’annata ricca di soddisfazioni“.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse