Barletta 1922, su il sipario sulla prossima stagione Presentazione contraddistinta da qualche polemica, la società: "Fischi frutto dell'incertezza"

Barletta 1922, su il sipario sulla prossima stagione <small class="subtitle">Presentazione contraddistinta da qualche polemica, la società: "Fischi frutto dell'incertezza"</small>

Avremmo voluto raccontavi di una serata all’insegna della solidarietà per le zone colpite dal sisma, una serata nella quale la nostra società ha consegnato un assegno alla Caritas rappresentata dallo storico parroco biancorosso don Pino Paolillo, una serata all’insegna dell’abbraccio del pubblico ai propri beniamini, ma capirete bene che non possiamo farlo”.

Parole di forte rammarico per il Barletta 1922, che proprio pochi minuti fa attraverso un comunicato ufficiale ha cercato di placare le polemiche sorte dopo la presentazione ufficiale, esprimendo solidarietà anche nei confronti di Marina Dimatteo: “Quel che dobbiamo fare prima di ogni altra cosa è esprimere solidarietà all’assessore allo sport Marina Dimatteo, fischiata per colpe non sue, fischiata a causa dell’incertezza che da anni ormai regna sovrana circa la situazione delle nostre struttre sportive, in primis lo stadio “Puttilli”. L’assessore Dimatteo ha da poco tempo assunto un incarico delicato come quello di assessore allo sport, mettendoci la faccia anche in situazioni non facili come quella di ieri, ed in questo poco tempo ci ha dimostrato disponibilità e concretezza, qualità che in questi anni difficilmente abbiamo riscontrato dai veri responsabili di questa situazione”.

Consegnato il Manzi Chiapulin, sempre in attesa della licenza di pubblico spettacolo, tifosi e società hanno chiedono maggiore chiarezza intorno alla questione Puttilli: “Espressa la doverosa solidarietà, è necessario chiarire che la presa di posizione del Gruppo Erotico, espressa con  fischi e con uno striscione trova precise fondamenta nella situazione di incertezza che ormai regna sovrana. Tale presa di posizione, lo ribadiamo, non può essere rivolta all’assessore Dimatteo ma ai veri responsabili dello stato attuale delle cose. A loro, chiediamo chiarezza e rispetto verso una società che sta affrontando un esborso economico importante per regalare alla città una squadra degna del suo nome e della sua storia. Nel momento in cui la chiarezza non dovesse arrivare, e ci riferiamo sia alla situazione del “Manzi-Chiapulin” che a quella del “Puttilli”, saremo pronti a trarne le conseguenze facendo un passo indietro inchiodando chi di dovere alle sue responsabilità”.
4e6430cf-5874-47c4-8c14-1105f12363a2

Le nuove maglie del Barletta 1922.

Le nuove maglie del Barletta 1922.

bbe2b699-58ce-4eda-9505-52ddaaacfd97

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse