Cestistica Barletta, la soddisfazione di Nicola Degni: “E’ stata una stagione esaltante” La guardia biancorossa prova a tracciare un bilancio dell'annata appena conclusa

Cestistica Barletta, la soddisfazione di Nicola Degni: “E’ stata una stagione esaltante” <small class="subtitle">La guardia biancorossa prova a tracciare un bilancio dell'annata appena conclusa</small>

Difesa, sudore e voglia di emergere. Potremmo riassumere così la stagione della Cestistica Barletta: 32 punti in campionato, 16 vittorie e un ottavo posto che in altri tempi avrebbe dato la possibilità di giocare i playoff. “E’ vero –ammette Nicola Degni-, è stata un’annata esaltante soprattutto per la massiccia presenza di giovani in squadra. Sapevamo che tutte le partite in un campionato come questo ci avrebbe nascosto tante insidie, ma alla fine abbiamo centrato gli obiettivi  che ci eravamo prefissati e non possiamo che essere soddisfatti”.

Cestistica vs. Rutigliano (20)

Stagione positiva per la Cestistica Barletta, ora testa al futuro

Dall’esordio di Andrea Balducci e Luigi Gentile (entrambi classe 2000, ndr), passando per le ottime prestazioni di Stella, Penza, i fratelli Rizzi (Gennaro e Francesco, ndr), Campese e Davide Rainis, giovane guardia classe ’98 alle prese con alcuni problemi fisici dopo un avvio esaltante. In casa Cestistica si lavora tanto sul settore giovanile per poter incanalare quanti più elementi possibili verso la prima squadra: “L’obiettivo della società è quello di creare una solida base di ragazzi barlettani così da poter puntare al salto di categoria. Per poterlo mettere in atto, però, c’è bisogno che gli under vedano il campo e siano supportati da giocatori più esperti. Ci siamo limitati a questo, vogliamo crescere tutti insieme”. Tornato dopo la rottura del crociato destro, Degni si è messo alle spalle a suon di ottime prestazioni le sciagure della stagione precedente, chiudendo con 12.3 di media punti. Ai nostri microfoni il numero 5 biancorosso non ha nascosto la sua soddisfazione: “A livello personale sono molto soddisfatto, anche se nel girone di andata ho avuto molte difficoltà dovute al fatto di essere stato fermo uno anno. Credo che il peggio sia ormai alle spalle”.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse