Festa del Cross, la Inglese contribuisce al successo dell’Esercito La barlettana in gara a mezzo servizio, primato a squadre per le azzurre

Festa del Cross, la Inglese contribuisce al successo dell’Esercito <small class="subtitle">La barlettana in gara a mezzo servizio, primato a squadre per le azzurre</small>

C’è stata anche la firma della barlettana Veronica Inglese sulla Festa del Cross, la due giorni tricolore dedicata alla corsa campestre in scena sabato e domenica nella cornice del Teatro Romano di Gubbio, in provincia di Perugia. La rassegna, che ha assegnato 23 titoli, ha visto in campo oltre 2000 atleti di 286 club provenienti da tutta Italia. Pur a mezzo servizio, la 25enne tesserata per il C.S. Esercito Italiano ha contribuito alla conquista del titolo a squadre in campo femminile delle azzurre, che hanno preceduto in classifica generale con 262 punti la Forestale (238) e l’Alta Valtellina (202).

Gubbio 20-21/03/2016 Festa del Cross 2016 Campionati Italiani Individuali di corsa campestre - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Gubbio 20-21/03/2016 Festa del Cross 2016 Campionati Italiani Individuali di corsa campestre – foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

“Purtroppo dal punto di vista personale non è andata molto bene-spiega la Inglese a BarlettaSport.it-ero reduce dall’influenza che non mi ha fatto correre a Barcellona: in queste 2 settimane non ho potuto allenarmi bene perché ero ancora molto debole, speravo che per domenica mi sarei ripresa un po’ ma non è stato così. Questi cross così duri richiedono sempre un fisico al 100% e io sono al 50%, quindi ho pensato solo a concludere la gara e a dare punteggio alla squadra”. Tra le donne, in una gara che ha visto nei primi posti l’ugandese del GS Lammari Juliet Chekwell e la britannica vice-iridata di corsa in montagna Emily Collinge, il titolo italiano è andato alla siciliana Silvia La Barbera (Forestale). Alle sue spalle convince il rientro della compagna di club Federica Del Buono, seconda e campionessa under23, mentre il bronzo è andato ad Elisa Desco. Il volto della festa è però quello del 19enne Yeman Crippa (Fiamme Oro), grande protagonista della gara assoluta insieme a Stefano La Rosa (Carabinieri). Anche lo scudetto maschile è stato conquistato con margine dall’Esercito, quello femminile dall’Atletica Alta Valtellina che si impone grazie a un terzetto (Collinge, Desco, Belotti) interamente formato da specialiste della corsa in montagna.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse