Barletta-Lupa Roma 0-2, le pagelle dei biancorossi Voti di una prestazione falsata dalle indegne vicende societarie. I senatori non mollano fino all'ultimo secondo

Barletta-Lupa Roma 0-2, le pagelle dei biancorossi <small class="subtitle">Voti di una prestazione falsata dalle indegne vicende societarie. I senatori non mollano fino all'ultimo secondo</small>

Liverani 5: In entrambe le occasioni che portano ai gol si trova a tu per tu con l’avversario, lui però si oppone con troppa leggerezza. Prima insufficienza stagionale, non a caso.

Meola 6:Spinta costante sull’out di destra, dove però non riceve la giusta assistenza da Branzani e Venitucci.

Stendardo 5,5: Lascia colpevolmente libero Raffaello sugli sviluppi del primo gol. Gioca una partita a intermittenza, sfiorando il gol della bandiera nel finale.

Radi 5: Specchio dell’agitazione e del nervosismo in cui vive tutta la squadra. Si fa espellere per doppia ammonizione dopo novanta minuti senza sostanza.

Cortellini 6: Nonostante l’ambiente depresso e sfiduciato riesce sempre a tirar fuori carattere ed intensità dalle sue prestazioni. Mai domo.

Branzani 5: Spento, molle e impreciso in quasi tutti gli appoggi. Giornata no.

Quadri 6: Prova a tenere in piedi la baracca fino a quando può ma non tutta la squadra riesce ad assecondarlo come si deve.

Legras 6 (il migliore): Sfiora il gol con una splendida conclusione dalla distanza ma in generale non rinuncia mai a giocare la palla, anche quando raddoppiato nella marcatura.

Venitucci 5,5: Meglio nel primo che nel secondo tempo. La luce si accende ad intermittenza e ne risente il rendimento di tutto il tridente d’attacco.

Fall 5: Dall’occasione sciupata a pochi minuti dal via si intuisce subito che non è in giornata. Cade a ripetizione alla ricerca di un penalty che l’arbitro non gli concede mai.

Danti 5: Parte bene per poi spegnersi man mano alla distanza. Relegato sulla fascia entra meno nel vivo del gioco rispetto a quando Sesia lo schiera in appoggio al centravanti.

Ingretolli 5: Solo tanta confusione. Deve entrare nei meccanismi di squadra.

Turchetta 5,5: Prova a dare la scossa tentando più di una volta il dribbling ma i risultati non sono apprezzabili

Zammuto sv

Sesia sv: Le tristi vicende accadute in settimana fanno definitivamente breccia in quella bolla di protezione che era straordinariamente riuscito a creare attorno al gruppo. Le lacrime davanti alle telecamere non sono sintomo della rassegnazione ma di una passione ferita e mortificata dalle tante chiacchiere e dalle tante falsità pronunciate in questi mesi. Se lui non molla, il Barletta può già contare su qualcuno da cui ripartire.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse