Audace, cinquina al Margherita Crisi spazzata via con la "manita" al fanalino di coda

Audace, cinquina al Margherita <small class="subtitle">Crisi spazzata via con la "manita" al fanalino di coda</small>

Serviva una vittoria scacciacrisi e l’Audace Barletta non si è tirata indietro. Nel match di domenica al Manzi-Chiapulin, i biancorossi escono dal tunnel negativo infliggendo un pesante 5-0 al fanalino di coda Margherita Terme, rilanciandosi a metà classifica dopo un periodo deludente.

Le due sconfitte consecutive vengono immediatamente dimenticate, nonostante un avvio di gara in equilibrio, senza che le due squadre riescano a schiodarsi dal punteggio iniziale. L’espulsione di Distaso cambia radicalmente l’andamento del match, favorendo l’assedio della squadra di Filomeno. Il vantaggio, meritato, arriva al minuto 40 con la rete di Riondino: il primo gol decreta il tracollo di un avversario arrendevole, che prima dell’intervallo subisce anche il raddoppio per mano di Giannella e il tris su rigore di capitan Musti.

Nella ripresa lo spartito non cambia, anche se l’Audace si prodiga più nel controllo della situazione e non nell’aumento del divario tra le compagini. Il poker arriva soltanto a metà frazione, quando Filannino mette il punto esclamativo sui tre punti. L’ultimo scossone è l’autorete di Manasterliu, che fissa il punteggio sul 5-0 finale.

Con questa vittoria, i biancorossi recuperano il terreno perduto negli ultimi due incontri e agganciano la Nuova Andria in ottava posizione, a quota 21 punti in graduatoria. Adesso servirà ritrovare la giusta via anche lontano dalle mura amiche: l’occasione arriva domenica, con l’abbordabile trasferta sul campo del Minervino Murge.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse