Cristian, arriva il Manfredonia Scontro ad alta quota al "PalaDisfida", assente Torreglosa

Cristian, arriva il Manfredonia <small class="subtitle">Scontro ad alta quota al "PalaDisfida", assente Torreglosa</small>

Una fetta delle ambizioni passa anche dalla seconda giornata di ritorno. Il Cristian Barletta torna al PalaDisfida per il primo match casalingo del 2015, trovando di fronte una delle squadre più attrezzate del campionato. Sul parquet di via Leopardi arriva il Manfredonia, quinto a braccetto con i cugini biancorossi della Futsal. Scontro ad alta quota per continuare l’inseguimento alla capolista Bisceglie.

Da una parte la voglia di vertice, dall’altra la speranza di lottare fino alla fine per un posto in griglia promozione. La sfida tra barlettani e sipontini arriva in una giornata particolare, visto che a diversi chilometri di distanza si sfideranno Rutigliano e Bisceglie: massima concentrazione per la squadra di Chiereghin, che ha la prima concreta occasione di aggancio alla vetta.

Il tecnico barlettano, dal canto suo, dovrà fare i conti con due defezioni. Quella di Severino è ormai a referto da diversi mesi, ma contro i biancocelesti mancherà anche Torreglosa. Lo spagnolo, ammonito sabato scorso a Modugno, sconterà lo stop inflitto dal Giudice Sportivo e consegnerà le redini della truppa spagnola ai soli Del Aguila e Garrote. Rientrato a pieno regime Calamita, a segno nella trasferta barese, rimane il ballottaggio per l’ultimo posto del quintetto.

Indipendentemente dalle scelte dell’ultimo minuto, il Cristian dovrà fare la voce grossa contro un avversario per nulla facile da affrontare. Le ambizioni di primato passano dal derby pugliese di questo pomeriggio, che vedrà lo start ufficiale alle ore 16.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse