Barletta C5, primo scivolone Ko interno contro il Virtus Rutigliano. Finale thrilling, è 4-5

Barletta C5, primo scivolone <small class="subtitle">Ko interno contro il Virtus Rutigliano. Finale thrilling, è 4-5</small>

Battaglia doveva essere e battaglia è stata, fino all’ultimo secondo di partita. Alla sirena, però, non è il Barletta C5 a sorridere. Il big-match del PalaDisfida termina con la vittoria esterna del Virtus Rutigliano, che si impone 5-4 dopo un prezioso allungo nel finale di gara. I biancorossi perdono la vetta e scivolano al terzo posto, proprio alle spalle dei baresi e della capolista Bisceglie.

La squadra di Chiereghin, reduce da un filotto casalingo di sole vittorie, deve arrendersi nel match di cartello dell’ottava giornata. L’inizio è però positivo, con i biancorossi che si portano in vantaggio dopo sei minuti: la firma è di Severino, che conferma il buon momento personale con la rete che apre le danze. La risposta degli ospiti sta nella sfuriata di P.Rotondo, che nella seconda parte della frazione ribalta il risultato con una doppietta. Il primo tempo si conclude con i padroni di casa in svantaggio di un gol.

Ripresa subito scoppiettante, il tecnico biancorosso opta immediatamente per il portiere di movimento e rischia il tutto per tutto contro i baresi. Rutigliano si difende al limite dell’area senza concedere spazi al Barletta: al contrario, al minuto 10 arriva il lob dalla distanza ancora di P.Rotondo, che sigla la personalissima tripletta e manda i suoi verso il successo. Il PalaDisfida non si arrende e spinge Calamita e compagni alla rimonta. Proprio il capitano barlettano sfrutta la bolgia del palazzetto e trova due reti in rapida successione. Quando mancano quattro minuti al termine, il punteggio è di 3-3: nel momento migliore, però, l’ex capolista cede di schianto e incassa l’uno-due di A.Rotondo e Sciannamblo. Inutile il 4-5 di Garrote a sette secondi dal termine, così come l’assalto disperato degli ultimi istanti.

Dopo cinque vittorie, un pareggio e un turno di riposo, il Barletta cade per la prima volta in campionato e abbandona la testa della classifica a favore del Bisceglie, inseguito adesso dal Rutigliano. Sabato prossimo i biancorossi sono già chiamati al riscatto in casa del Putignano, poi è tempo di derby contro la Futsal.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse