Aversa Normanna, è bufera con Macalli Il patron granata Spezzaferri polemizza sugli arbitraggi e riceve la piccata risposta del presidente di Lega

Aversa Normanna, è bufera con Macalli <small class="subtitle">Il patron granata Spezzaferri polemizza sugli arbitraggi e riceve la piccata risposta del presidente di Lega </small>

Non si respira un aria tranquilla in quel di Aversa. La società granata sta attraversando un periodo difficile dal punto di vista dei risultati (ultimo posto con soli sei punti all’attivo, frutto di altrettanti pareggi) e a margine dell’ultima bruciante sconfitta con la Juve Stabia il patron della squadra casertana Spezzaferri si è scagliato contro la direzione arbitrale, denunciando addirittura un colloquio privato tra l’arbitro e l’allenatore delle vespe Pancaro nel corso dell’intervallo (che nel post partita ha abbandonato anzitempo la conferenza stampa per gli insulti che gli sono piovuti contro da parte alcuni giornalisti).

A stretto giro è giunta la replica, a dir poco piccata, del presidente della Lega Pro Mario Macalli il quale, tramite alcune dichiarazioni rilasciate presso una testata web, dopo aver annunciato l’invio delle dichiarazioni di Spezzaferri alla Procura federale, si è rivolto senza mezzi termini al patron aversano invitandolo ad interrogarsi sul “perché sono tre anni che retrocede. È sempre colpa degli arbitri?”.

Il botta e risposta va ancora oggi avanti:  e così dopo la controbattuta di Spezzaferri (“La società è incredula e sconcertata e si sente profondamente offesa dalle affermazioni di Macalli”), questa mattina il presidente di Lega ha cercato di gettare acqua sul fuoco rilasciando queste dichiarazioni nel corso della trasmissione PROviamoci: “Non ho avuto modo di documentarmi a fondo sul comunicato di Spezzaferri – così si spiega Macalli, sentito ieri – ma non ho offeso nessuno. Io ho il massimo rispetto per la città e per la gente di Aversa. Ho espresso il mio pensiero ma volevo dire che le retrocessioni consecutive dell’Aversa Normanna prima di questo campionato erano state due, non tre, e di questo me ne scuso perché sarà stato un lapsus. Non volevo offendere nessuno, non è proprio nel mio stile: se qualcosa è stata alterata mi dispiace per questo fraintendimento”

Si chiuderà qui la querelle tra Spezzaferri e Macalli? Si spera quantomeno che tali polemiche non comportino ulteriori strascichi nella partita di domenica prossima.


In chiusura ecco i contributi video relativi alla conferenza stampa di Pancaro e Spezzaferri nel dopo gara con la Juve Stabia

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse