Pesante sconfitta per i Draghi Bat A Bari 80 minuti tutti in salita: il Tigri si impone con uno schiacciante 112-0

Pesante sconfitta per i Draghi Bat <small class="subtitle">A Bari 80 minuti tutti in salita: il Tigri si impone con uno schiacciante 112-0</small>

Niente da fare per i Draghi Bat anche nel secondo appuntamento del campionato di serie C1 di rugby. Dopo la sconfitta casalinga all’esordio contro Monopoli, i rugbysti della sesta provincia cedono nettamente anche sul campo della stra favorita del torneo Tigri Bari. Un 112-0 che lascia poco spazio a dubbi e repliche, una batosta che i Draghi di coach Nugnes devono assolutamente metabolizzare alla svelta per ripartire alla ricerca della prima stagionale.

Il match, come facilmente intuibile, è dominato in lungo e in largo dai più quotati baresi, costantemente in pressione offensiva e sempre in grado di bucare la difesa biancorossa, meno aggressiva delle precedenti uscite soprattutto in fase di placcaggio. I Draghi mostrano qualcosa di buono solo nella ripresa, grazie al cuore e alle forze fresche dei neo entrati; De Pinto Bombini lottano su ogni pallone in ruck, Cassatella Piazzolla provano a pungere in percussione. Meglio anche la fase del placcaggio, con il solito Lionetti e l’esordiente Iannucci. Qualche spiraglio di luce anche dal pacchetto di mischia, guidato da capitan Cassatella, e dalla touche. Ma è ancora troppo poco.

L’allenamento di preparazione settimanale, quantomai importante in questo momento, porterà i Draghi ad affrontare la formazione di Trepuzzi nella giornata di domenica allo stadio “Lello Simeone” di Barletta.

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse