Real Bat, una sconfitta che brucia Finisce 2 a 1 a Monte Sant'Angelo: rigore negato nel finale ai barlettani

Real Bat, una sconfitta che brucia <small class="subtitle">Finisce 2 a 1 a Monte Sant'Angelo: rigore negato nel finale ai barlettani</small>

Sconfitta di misura per il Real Bat. A Monte Sant’Angelo finisce due a uno per i padroni di casa che raggiungono virtualmente la seconda posizione in classifica. I biancorossi non sembrano in condizione nelle prime battute, ma nel secondo tempo rischiano di recuperare il doppio svantaggio. Una indecisione del direttore di gara, che non accorda un rigore parso sacrosanto, spiana ai locali la strada verso la vittoria.

La cronaca. Partono meglio i padroni di casa, che mettono a dura prova l’estremo difensore biancorosso Cilli. Le sortite offensive dei locali non hanno effetto. Ci pensa Lannunziata a portare in vantaggio il Monte S.Angelo allo scadere della prima frazione di gioco. Questi scatta sul filo del fuorigioco e viene servito ottimamente da Lizza. Per Lannunziata è un gioco da ragazzi superare Cilli ed insaccare la palla dell’uno a zero.

Nella seconda parte del match va segnalata la buona partenza dei barlettani., che vanno al tiro con Ricco dopo appena 4 giri d’orologio. Poco più tardi è ancora Ricco ad impegnare severamente l’estremo difensore avversario con una punizione dalla distanza.

Proprio nel momento migliore della formazione di Iannone, i locali trovano il doppio vantaggio. A realizzare è Lizza, che viene servito con un lancio lungo da La Torre. Nell’occasione è bravo Lizza a battere Cilli in uscita e a portare il parziale sul due a zero.

Il Real Bat non si scompone ed accorcia le distanze nel giro di qualche minuto. Ricco disegna un bel passaggio per Dinoia, che ha il tempo di stoppare ed insaccare. Due a uno e Real Bat nuovamente in partita.

Finale incandescente con episodi da moviola. Ancora Ricco per Dinoia, che conclude a botta sicura: respinta miracolosa di un difensore. Sulla ribattuta si avventa Fiorella, che calcia a porta sguarnita ma trova una deviazione sospetta da parte di un avversario. Il tocco, infatti, sembra essere stato di mani. Per il direttore di gara è tutto regolare e la gara volge all’epilogo sul due a uno per i locali.

Finisce così: 2 a 1 per il Monte Sant’Angelo. Amaro in bocca per i barlettani, che mantengono invariati i punti di distanza dalla zona playout (quintultima posizione, ndr) e che torneranno a giocare le ultime giornate di campionato il 27 aprile in occasione del “torneo delle regioni”.

Monte Sant’Angelo-Real Bat 2-1

Monte Sant’Angelo: Bua, Giordano (67′ De Filippo), Lauriola, D’Apolito (57′ Gemma), Scarano, Melchionda, La Torre, Cesar, Lannunziata, Quitadamo, Lizza (83′ Simone).
A disp.: Starace, Frattaruolo, Fischetti, Armillotta. All. Ricucci

Real Bat: Cilli, Cassatella (76′ Desario), Cormio, Conteduca, Rizzi, Curci, Frezza (75′ Fiorella), Marzella, Gerundini, Patimo (61′ Dinoia), Ricco.
A disp.: Lombardi, Filannino, Diterlizzi A.. All. Iannone

Arbitro: Iannella di Taranto

Reti: 45′ Lannunziata (M), 62′ Lizza (M), 63′ Dinoia (R)

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse