Futsal, addio playoff: Matera vince 3-2 I biancorossi incassano la rete della condanna a dieci secondi dalla sirena

Futsal, addio playoff: Matera vince 3-2 <small class="subtitle">I biancorossi incassano la rete della condanna a dieci secondi dalla sirena</small>

Mancava solo la matematica e la conferma è arrivata a Matera. Ancora una sconfitta esterna per la Futsal Barletta, che cade 3-2 in Basilicata contro il Real Team e dice addio ai playoff, distanti otto punti a due giornate dal termine.

Match da dentro-fuori nella città lucana, chi perde è fuori dalla corsa promozione. Le due squadre sono consapevoli dei pesantissimi punti in palio e partono su ritmi bassi, con l’intenzione di studiarsi prima di affondare il colpo. Matera è più intraprendente e sfiora il vantaggio in due occasioni, poi Aruanno certifica la superiorità dei primi minuti. Il vantaggio dei padroni di casa dura meno di sessanta secondi: Salvemini elude la marcatura della difesa avversaria e ripristina la parità all’ottavo minuto.

Nuovamente in fase di studio, Real Team e Futsal cercano di sfondare alla ricerca del 2-1. I ragazzi di Ferrazzano, privi di Falco, faticano ad inventare in fase offensiva e concedono campo ai biancocelesti. Al quarto d’ora il secondo sorpasso materano: Perrone sfida Castiglioni e trova il nuovo vantaggio, dopo un brivido procurato da capitan Borraccino. E’ la rete che chiude la prima frazione.

Ripresa che si apre con l’immediata pressione barlettana: in meno di due minuti è ancora Salvemini a confezionare la rete del pareggio, stavolta con una bordata che fulmina Cristallo. Biancorossi che trovano finalmente la quadratura del cerchio e si lanciano all’attacco con maggiore convinzione. Il fortino lucano, però, non crolla e le due squadre alternano ripartenze e chiusure provvidenziali.

Quando il pareggio sembra ormai condannare entrambe, Dall’Onder insacca il pallone del 3-2 a dieci secondi dalla sirena. Real Team batte Futsal al fotofinish, estromettendo Iodice e compagni dalla corsa playoff. Matera ancora aggrappata ad un filo, ma il Monte di Procida dista cinque lunghezze. Adesso le ultime due gare per i barlettani, che punteranno soltanto a migliorare l’attuale posizione in classifica: sabato ancora in trasferta contro il Modugno.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse