AIA Barletta, altri due balzi in Eccellenza Dopo la promozione di Vitobello, tocca anche a Daddato e Pavone: per loro c'è Ascoli Satriano-Sudest

AIA Barletta, altri due balzi in Eccellenza <small class="subtitle">Dopo la promozione di Vitobello, tocca anche a Daddato e Pavone: per loro c'è Ascoli Satriano-Sudest</small>

Che la sezione AIA di Barletta sia una delle più prolifiche della regione, è ormai accertato da diversi anni. Il parco dei giovani fischietti barlettani continua a sfornare talenti, lanciando altri due membri in Eccellenza Pugliese.

I risultati premiano le direzioni di gara del campionato in corso. Dopo il salto di Pasquale Vitobello, assistente promosso nella massima categoria regionale un mese fa, è il turno dell’arbitro Vittorio Daddato e del guardalinee Giuseppe Pavone. Il direttore di gara e l’assistente faranno parte della terna che dirigerà Ascoli SatrianoSudest, match valevole per la trentunesima giornata del campionato di Eccellenza. A completare la designazione per la partita in terra foggiana, ci sarà un altro elemento barlettano: si tratta di Pierluigi De Chirico, punto di riferimento della categoria.

Ancora una soddisfazione, dunque, per Daddato, che nemmeno dodici mesi fa festeggiava l’approdo in Promozione Pugliese. Il 21enne fischietto barlettano ha colpito nuovamente l’Organo Tecnico Regionale, che ha autorizzato la designazione per l’incontro di serie superiore. Stessa sorte per Pavone, che testimonia il buon lavoro della sezione anche nella formazione degli assistenti.

Entusiasta il presidente dell’AIA Barletta, Savino Filannino, che attraverso il sito ufficiale augura un buon esordio ai due protagonisti di domani. Il quartier generale di piazza Federico II di Svevia festeggia così altri traguardi importanti, in attesa del lancio di altri giovani fischietti.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse