Nocerina esclusa dal campionato C'è anche la retrocessione: dura sanzione per i fatti di Salerno

Nocerina esclusa dal campionato <small class="subtitle">C'è anche la retrocessione: dura sanzione per i fatti di Salerno</small>

La commissione disciplinare nazionale ha escluso la Nocerina dal campionato di lega Pro. La decisione è immediatamente esecutiva. 

E’ questo, in sostanza, il contenuto del comunicato emesso sul sito della FIGC. A costare caro ai rossoneri sono i fatti di Salerno, nei quali i calciatori simularono volontariamente di essere infortunati al fine di raggiungere il numero minimo di uomini in campo e concludere anzitempo l’incontro a seguito delle pressioni da parte degli ultras di Nocera Inferiore. Agli stessi era stata vietata la trasferta ed il derby, nonostante alcuni fossero muniti di “tessera del tifoso”.

Non è stata clemente la commissione disciplinare. Questa la decisione: “Esclusione della Nocerina dal campionato di competenza per illecito sportivo, con assegnazione da parte del Consiglio Federale ad uno dei campionati di categoria inferiore, e un’ammenda di 10mila euro. La sentenza è immediatamente esecutiva e verrà notificata questa mattina alla Lega Pro e alle parti interessate. Inibizione di 3 anni e 6 mesi per tre dirigenti della società campana e squalifiche da un anno a 3 anni e 6 mesi per sette tra tecnici e calciatori, mentre sono stati prosciolti altri sei calciatori“.

Per la precisione, i sei calciatori prosciolti sono: Davide Evacuo, Luca Ficarrotta, Davide Polichetti, Carlo Cremaschi, Celso Daniel Jara Martinez e Giancarlo Malcore. Il Barletta, dunque, disputerà una gara in meno nel corso di questo campionato.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse