Girone B, L’Aquila al comando Abruzzesi corsari a Pontedera

Girone B, L’Aquila al comando <small class="subtitle">Abruzzesi corsari a Pontedera</small>

Cambiano ancora le gerarchie del Girone B di prima divisione. L’Aquila vince a Pontedera in un match ricco di reti e si porta al comando della classifica. Segue il Frosinone ed il Pisa. In sei punti sono raggruppate le prime nove squadre del girone, quelle che ambiscono ad un piazzamento playoff. Appena fuori dalla griglia c’è il Lecce…

Il Benevento supera il Barletta per 4 a 2 al “Vigorito” e si porta al nono posto, l’ultimo piazzamento utile per i playoff. Un match senza storia nel quale gli uomini di Carboni hanno imposto il proprio gioco al Barletta. Biancorossi dimostrano sul campo di valere la posizione che occupano in classifica.

Pareggio per uno a uno tra Grosseto e Paganese. Gioè illude i padroni di casa. Nel secondo tempo arriva la rete di De Sena che regala il pareggio alla formazione di Pagani. Con lo stesso risultato si chiude la sfida tra Gubbio e Catanzaro. I calabresi restano al quinto posto in classifica con tre punti in meno rispetto alla capolista. Al momentaneo vantaggio eugubino di Mori, risponde il giallorosso Benedetti.

Sale ancora il Perugia. La vittima sacrificale è l’Ascoli, battuto in casa per 3 a 2.  Una rete di Eusepi e due di Fabinho regalano la vittoria ai perugini. A nulla serve la rete di Carpani e quella di Hanine in pieno recupero. L’ex biancorosso va a segno al 91′, quando ormai il match è deciso. Perugia al quarto posto, a meno due dalla vetta.

Nella partitissima tra Pontedera e L’Aquila, la spuntano gli ospiti. Due reti di Del Pinto e un gol di Agnello portano il punteggio sul parziale 0 a 3. Poi si sveglia il Pontedera, che accorcia le distanze con Regoli e Grassi. Ma non serve a nulla. I padroni di casa non riescono a completare la rimonta e scivolano al sesto posto.

Pareggia anche il Pisa. Uno a uno a Prato nel derby della toscana. Il Pisa resta al secondo posto, mentre il Prato è settimo in zona utile per i playoff. Frosinone che incappa in una inaspettata sconfitta a Salerno e cede la testa della graduatoria. Decide il salernitano Mendicino al minuto 88. Finisce uno a zero per la Salernitana, che sale all’ottavo posto. Frosinone scavalcato dal L’Aquila. Nocerina – Lecce sarà recuperata il 18 dicembre…

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse