Puttilli, intesa vicina

 

L’attenzione delle ultime ore è tutta per il mercato in entrata, fresco di rinnovi e nuovi acquisti. Tuttavia, in casa Barletta non cala la concentrazione sul fronte-Puttilli, dal quale il club biancorosso è stato ufficialmente allontanato a partire da lunedì 1 luglio. Ciononostante, sembra essere ad un passo l’accordo per una nuova concessione da parte dell’amministrazione comunale.

Stando al comunicato ufficiale del Comune di Barletta, infatti, la Giunta del sindaco Pasquale Cascella ha ribadito la totale disponibilità a raggiungere l’intesa con il sodalizio biancorosso. L’utilizzo dell’impianto di via Vittorio Veneto, dunque, non sembra essere un problema: la nuova convenzione dovrebbe essere già in cantiere e va necessariamente consegnata entro l’inizio della stagione sportiva 2013/2014, al via domenica 1 settembre.

Nella giornata di ieri, la Giunta comunale si è riunita per esaminare ed approvare i provvedimenti più urgenti, tra i quali figura anche la questione della struttura sportiva. Ecco la nota pubblicata nella giornata di ieri, alla voce di competenza:

Il sindaco ha quindi comunicato di aver ribadito, nel corso di un contatto telefonico con il Presidente della società sportiva Barletta Calcio, Roberto Tatò (attualmente impegnato fuori città) che Barletta si riconosce nella sua squadra di calcio e l’Amministrazione intende assicurare l’ordinato svolgimento dell’attività di campionato nello stadio Cosimo Puttilli di proprietà comunale. A tal fine, l’Assessore Antonio Divincenzo è stato incaricato di rendere operativa la volontà del Comune contando sull’esperienza, le competenze, le tecniche e i contributi offerti sul territorio da diverse società e associazioni, a cominciare – appunto – dalla società sportiva Barletta Calcio. Andrà, quindi, affrontata decisamente la situazione di precarietà che vede la società Barletta Calcio, ospitata nello stadio comunale Puttilli, in virtù di un mero affidamento triennale scaduto il 23 aprile 2011 a cui era seguito solo una concessione temporanea ancora da regolarizzare. Sarà interesse del Comune favorire una stabile convenzione, superando al tempo stesso improduttive e costose controversie pregresse attraverso soluzioni condivise per la salvaguardia di beni che appartengono al patrimonio di tutta la comunità, nel rispetto delle nuove regole regionali per l’affidamento dell’impianto sportivo e, quindi, nell’interesse dei tifosi della squadra e dell’intero sport cittadino.”

Vengono rimarcate le precedenti dichiarazioni dello stesso sindaco Cascella e dell’Assessore allo Sport Antonio Divincenzo, che avevano già dichiarato l’intenzione di giungere al fatidico accordo per una nuova concessione. Nei prossimi giorni sono attesi nuovi sviluppi sull’annosa vicenda.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse