Martino: "Allegretti in stand-by, sul resto…"

 

Un’intensa giornata milanese tra ufficializzazioni e summit di mercato. Per il secondo impegno, Gabriele Martino non si sbilancia e rimanda l’affare-Allegretti a data da destinarsi. Il dg biancorosso, però, traccia anche il punto sul resto del mercato e delle operazioni societarie. Ecco le ultime dall’Hilton, raccontate dal dirigente calabrese ai nostri microfoni.

Direttore, come procede la trattativa per il rinnovo di Allegretti?

“Perchè si chiuda positivamente la trattativa ci vorrebbe un altro incontro tra le parti. Allo stato attuale c’è tutto l’interesse di ratificare il rinnovo, almeno a parole, ma il summit di stasera ha dimostrato che non si è ancora pronti per passare dalle parole ai fatti.”

Gli ostacoli sono solo di ordine economico o c’è dell’altro?

“Gli ostacoli non sono solo di ordine economico, però bisogna che le parti convergano per risolverle. Il resto è una conseguenza, serve limare gli aspetti principali.”

La sua esperienza le dice che questa operazione si concluderà positivamente?

“Noi abbiamo la speranza che questa differenza venga definitivamente eliminata. Sarà necessario un altro punto della situazione, al momento siamo ancora in stand-by.”

Avete vagliato delle alternative ad Allegretti?

“Devo dire di sì, è anche nostro dovere guardarci intorno. Non abbiamo ancora avviato trattative con i nostri eventuali obiettivi, ma abbiamo analizzato anche altre soluzioni.”

Su Camilleri? Ormai certa la sua permanenza a Reggio Calabria?

“Dobbiamo tener conto che siamo nella prima decade di luglio. Ci sono ancora quaranta giorni, per cui ogni parte ha necessità diverse. Chi vende aspetta il momento giusto per piazzare al miglior prezzo il suo tesserato, ma noi dobbiamo provare a bruciare le tappe e mantenere alta la guardia.”

Quindi Foti sta temporeggiando, magari per piazzarle un rinnovo del prestito o della comproprietà a cifre più alte?

“Potrebbe essere così, è una delle ipotesi. Ci piacerebbe rivedere il calciatore in biancorosso.”

Il ruolo di addetto stampa verrà assegnato ad una delle figure locali o sarà una persona di fiducia del Direttore?

“Ci sono dei nomi che stiamo valutando, ma su questo mantengo il massimo riserbo. Non sono abituato a lavorare tramite raccomandazioni, il nuovo addetto stampa dovrà essere funzionale al progetto di quest’anno. Non posso restringere il campo, siamo ancora in fase di studio.”

Lei ha detto che vuole partire per Cascia con la punta centrale in organico.

“Voi giornalisti non dovete scrivere cose inesatte. Io non ho affermato questo. Vogliamo creare un gruppo, laddove è possibile, stiamo facendo tutto il possibile per le riconferme. Puntiamo a comporre un organico che abbia delle logiche tecniche ma anche compatibili con criteri di economicità.”

Sempre per l’attacco le faccio un nome: Invernizzi.

“Bastia Umbra è una bella località.”

Bonazzoli ieri era a Barletta, Mondilla ha portato il giocatore in città. C’è una trattativa in corso con l’ex Reggina?

“A Bonazzoli piace il mare.”

Si è parlato di un eventuale investimento del main sponsor Bicap per un suo ingaggio.

“La saluto (ride, ndr).”

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse