Di Federico, gol pesantissimo! L’Audace espugna Trani

Di Federico, gol pesantissimo! L’Audace espugna Trani

Un gol in acrobazia di Ivan Di Federico vale un successo pesantissimo. L’Audace Barletta, dopo i due ko consecutivi contro Unione Calcio Bisceglie e Orta Nova, torna a vincere e a convincere, superando la terza forza della classe Vigor Trani. Prova gagliarda per la formazione allenata da mister Iannone, schierata oggi con il consueto 4-4-2. Risponde la Vigor con un 4-3-3 e con Musa come principale terminale offensivo. Solo panchina per bomber Picci.

 

PRIMO TEMPO

Il primo sussulto è di marca Trani all’8’: conclusione a giro di Negro, palla che assume una traiettoria strana e termina sul fondo. Tre minuti dopo, girata di Dentamaro e sfera di poco alta. Nella seconda parte del primo tempo, ci prova al 33’ Negro su punizione, palla alta. Dall’altra parte invece, Di Federico fa le prove generali del gol: tiro che termina sul fondo. Al 43′ grande occasione per l’Audace: Di Federico avvia il contropiede, palla che arriva ad Albrizio che calcia da buona posizione, respinge Pellegrino.(Aud) All’ultimo minuto del primo tempo, Trani in dieci: colpo proibito con il gomito di Campanella su Di Federico.

 

SECONDO TEMPO

Nella ripresa, l’Audace entra in campo con decisione, desiderosa di sfruttare la superiorità numerica. Detto fatto: al 7’ Di Federico riceve una sponda di Albrizio, si coordina magistralmente e supera Pellegrino. Gol liberatorio per l’ex attaccante dl Corato. Il Trani prova a rispondere con l’ex Fanelli, sempre in acrobazia, ma la sua conclusione termina fuori. Al 17’ ci prova Lomuscio per l’Audace, tentativo che termina sul fondo. Mister Sisto si affida a bomber Picci, nonostante l’infortunio muscolare occorso al centravanti barese due settimane fa. Il pubblico locale prova a spingere i padroni di casa: ci prova Dentamaro al 30’ su punizione, Dicandia attento, poi lo stesso Picci, un minuto dopo, tenta la rovesciata ormai famosa, palla che termina fuori.  Al 36′ tuttavia, dopo una punizione calciata sulla barriera, lo stesso Picci esce per infortunio. Ultimi sussulti di gara: Moretti al 40’ cicca la conclusione, mentre Albrizio, sponda Audace, non trova un raddoppio già confezionato. Dopo 8 minuti di recupero, il direttore di gara pone fine alle ostilità: si complicano i piani playoff per il Trani, mentre la formazione barlettana conquista tre punti preziosi per il mantenimento della categoria.

TABELLINO

VIGOR TRANI(4-3-3): Pellegrino; Colella(65’Dellera), Bartoli, Campanella, Muciaccia; Ceglie, Dentamaro, Fanelli(53’Strambelli, 74’Picci, 82’Moretti); Stancarone, Musa, Negro. A disposizione: Orizzonte, Ciciriello, Schirizzi, Urilpio, Caruso. All: Sisto

AUDACE BARLETTA(4-4-2): Dicandia; Ngracanj, Losappio, Ciardi, G.Rizzi; Di Meo, Pensa, Guacci(90’D’Onofrio), Lomuscio(84’Cormio); Di Federico(80’Dinoia), Albrizio(96’Musti). A disposizione: Frisario, Crudo, Calamita, Messina, Floris. All: Iannone

Arbitro: Vittoria

Reti: 52’Di Federico

Note-Angoli 8-2. Ammoniti: Ciardi, Fanelli. Espulso: Campanella, Guacci, Dentamaro, Losappio. Recupero 8′

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse