Rosito Barletta, buona la prima

Rosito Barletta, buona la prima

In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69 il finale

Comincia come meglio non potrebbe la stagione della Rosito Barletta. Dopo un inizio difficile, con l’Ap Monopoli che per i primi 5’ di gioco non ha praticamente sbagliato un tiro, i biancorossi prendono le giuste contromisure e portano a casa i primi due punti grazie al 78-69 finale.

La cronaca

Coach Degni sceglie Nicola Degni, Balducci, Kirlys, Guddemi e Gennaro Rizzi come quintetto. Pronti, via ed è Monopoli a scattare meglio dai blocchi con un parziale di 12-0. Coach Degni è subito costretto a chiamare un timeout per riordinare le idee. La sospensione, però, non riesce a dare la scossa e Lescot castiga la difesa barlettana ancora una volta dalla linea dei 6.75 per il 15-0 ospite. Barletta interrompe il digiuno con i viaggi in lunetta di Guddemi e le due triple di Kirlys (9-23). I biancorossi faticano in attacco, ma la tripla allo scadere di Kirlys da metà campo chiude il primo periodo sul 16-24. Dopo una prima parte di gara con pochi errori al tiro, Monopoli ritorna sulla terra e Barletta ne approfitta fino a riportarsi definitivamente sotto nel punteggio con Balducci che appoggia facile al tabellone per il -3 (23-26). Guddemi da tre, Altamura dalla linea della carità e Gennaro Rizzi permettono alla Cestistica di agganciare Monopoli, mentre Kirlys firma il primo sorpasso e l’allungo (36-31). Gli uomini di coach Cazzorla tornano a macinare gioco e nel finale grazie ad uno su due di Paparella ai liberi riportano in equilibrio la contesa: le squadre guadagnano la via degli spogliatoi sul 36-36.

Al rientro sul parquet, Guddemi prova a caricarsi la squadra sulle spalle, mettendo a referto 7 punti (43-39).  La partita si innervosisce e le squadre faticano a trovare la via del canestro. La Cestistica, però, mantiene la testa della gara e scappa con un Guddemi in grande spolvero, che mette in mostra tutto il suo repertorio con punti e assist. Monopoli non molla e rimane aggrappata grazie al solito Paparella. Il terzo quarto va in archivio sul 53-48. Negli ultimi 10’ di gioco, un parziale di 6-2 in avvio riporta gli ospiti avanti, ma Defazio e Guddemi firmano il nuovo sorpasso biancorosso (59-56). Persichella e compagni nel finale vengono condannati alla sconfitta da Guddemi, che concretizza un gioco da tre punti, e dalla bomba dai 6.75 di Balducci. Alla sirena il risultato è di 78-69 in favore della Nuova Cestistica Barletta. Top scorer della serata Kilrys con i suoi 34 punti, seguito a ruota da Guddemi (20 punti) e un ottimo Defazio sotto le plance (14 punti). Bene anche i giovani Balducci (5 punti) e Gennaro Rizzi (4 punti).

Nuova Cestistica Barletta-AP Monopoli 78-69 (16-24; 20-12; 17-12; 25-21)

Nuova Cestistica Barletta: Degni N., Kirlys 34, Guddemi 20, Rainis, Rizzi G. 4, Diblasio, Altamura 1, Balducci 5, Defazio 14, Caruso. Coach: Degni L.

AP Monopoli: Palmitessa 8, Allegretti 2, Brunetti 1, Lamanna 6, Bellantuono, Paparella 20, Persichella 9, Argento 12, Gentile 1, Lescot 10. Coach: Cazzorla