Audace Barletta, rimonta e pari con lo Sporting Apricena I biancorossi recuperano dallo 0-2 e sfiorano il successo. Domenica sfida al Martina

Audace Barletta, rimonta e pari con lo Sporting Apricena <small class="subtitle">I biancorossi recuperano dallo 0-2 e sfiorano il successo. Domenica sfida al Martina</small>

Sfiora un successo meritato l’Audace Barletta che, al “Manzi”, recupera il doppio svantaggio allo Sporting Apricena e impatta per 2-2 con le reti nel secondo tempo di Terrone e Macchiarulo.

4-4-2 per Iannone, che deve rinunciare allo squalificato Losappio in difesa e conferma, dal primo minuto, il tandem d’attacco Dinoia-Terrone. Partenza sprint per gli ospiti che, al 4’, passano in vantaggio: De Bellis controlla sul filo del fuorigioco e fulmina, da buona posizione, Dicandia. Il gol subito scuote i biancorossi che, al 15’, hanno una ghiotta occasione per il pareggio con Dinoia che, tu per tu con Leo, non riesce ad incidere. Audace pericoloso con i calci piazzati di Albanese e Pensa, Audace che non si vede assegnare un clamoroso rigore al 35’ dopo un chiaro atterramento in area di D’Onofrio. Nel momento migliore per la formazione di Iannone, si concretizza il raddoppio dei dauni con Scarano che, due minuti più tardi, indovina la parabola giusta per superare Dicandia. Biancorossi sotto dunque di due reti al termine del primo tempo.

La reazione, per i ragazzi di Iannone, si concretizza ad inizio secondo tempo. Al 48’ infatti, Terrone fulmina sul primo palo un incerto Leo dopo un’azione corale mentre, al 52’, lo stesso Terrone fa la sponda ad un siluro di Macchiarulo, che termina proprio sotto l’incrocio dei pali e non lascia scampo ad un incredulo Leo. Biancorossi sull’onda dell’entusiasmo, ma che peccano di precisione con Dinoia e con Terrone che, da buona posizione, non trovano il 3-2. Al 60’ poi, un evidente fallo di mano di Arnese in area non viene sanzionato dal direttore di gara che, anche questa volta, fa proseguire. Ancora l’Audace pericoloso nel finale del secondo tempo, prima con Cormio che non arriva di un soffio in spaccata, poi con una botta di Macchiarulo che, all’87’, trova i pugni di Leo. Di fatto è l’ultima emozione del match, finisce 2-2 tra Audace Barletta e Sporting Apricena.

 

TABELLINO

AUDACE BARLETTA (4-4-2): Dicandia; Nannola, Cormio, R.Rizzi, Messina; D’Onofrio, Pensa, Albanese(81’Guacci), Macchiarulo; Terrone(85’Depinto), Dinoia. A disposizione: Rociola, Dipaola, Saiano, Traoré, Pedico. All: Iannone

SP.APRICENA (4-3-3): Leo; Pastucci, Arnese, De Vita, Borrelli; Recchia, Menicozzo, Del Fuoco; D’Amaro(80’Tenace), De Bellis, Scarano(78’Lupardi). A disposizione: Kasemi,  Sacco, Ferrandino, Russo, Vescovi. All: Ferrara

Arbitro: Consales(Liguigli-Insabato)

Reti: 4’De Bellis, 37’Scarano, 49’Terrone, 52’Macchiarulo.

Note-Angoli: 5-1. Ammoniti: D’Onofrio, Messina, Arnese.