Tennistavolo, riprendono gli impegni per l’Acsi Onmic Ottica Lamusta Avversari particolarmente insidiosi attendono la compagine barlettana nel weekend

Tennistavolo, riprendono gli impegni per l’Acsi Onmic Ottica Lamusta <small class="subtitle">Avversari particolarmente insidiosi attendono la compagine barlettana nel weekend</small>

Esaurito lo “stop” programmato dalla Federazione Italiana Tennistavolo per lo scorso week-end, sabato 9 e domenica 10 marzo prossimi ripartirà l’attività agonistica a  squadre FITET, sia a livello nazionale che regionale.

Avversari particolarmente insidiosi attendono, in questo quarto turno di ritorno, le due compagini barlettane ( tra qualche settimana diventeranno tre con il team che prenderà parte alla Serie B Veterani) facenti capo alla Polisportiva ACSI ONMIC Barletta e militanti in Campionati a Squadre di differente livello.
Ancora una volta si ritiene opportuno dare priorità alla formazione  denominata “ACSI Ottica Lamusta Barletta” e partecipante alla Serie Nazionale C1 ( girone N).
Domenica 10 marzo la squadra  barlettana affronterà, tra le mura amiche, l’ A.P. D. Sorrento Sport, temibilissima compagine che occupa il terzo posto in classifica in condominio con l’Ariano Irpino (Av) e con l’ACSI Ottica Lamusta.
Il match si preannuncia entusiasmante, particolarmente equilibrato e dall’esito quanto mai incerto. I sorrentini faranno di tutto per ribadire il ruolo di “mina vagante” in questo fascinoso Campionato Nazionale, i barlettani lotteranno con le unghie e con i denti per ribaltare la disfatta ( 2 a 5 lo score) patita nel match di andata.

Per superare lo scoglio “sorrentino” sarà necessaria una prova superlativa da parte di tutti e tre i componenti il team targato ACSI Ottica Lamusta: dovrà dare il meglio di sé  il pongista Italo – francese Maurice Rotondo (atleta in possesso di uno straordinario bagaglio tecnico e in grado, quindi, di prevalere contro qualsivoglia avversario in questo Campionato), dovrà ritrovare la condizione dei giorni migliori il diciannovenne Dominique Straniero ( pongista dalle enormi potenzialità che, nella corrente stagione, sta facendo registrare un rendimento altalenante a causa della nuova pallina in abs ma, soprattutto, a seguito di una preparazione qualitativamente e quantitativamente inadeguata), dovrà confermare la propria imperturbabilità il talentuoso diciassettenne Mario Sardella. Un successo garantirebbe alla formazione barlettana la matematica salvezza ( con tre giornate di anticipo), una sconfitta non pregiudicherebbe la stagione dell’ACSI Ottica Lamusta ma rimarcherebbe la pericolosità dell’organico campano.
Nel Campionato di Serie C2 (girone A), l’ACSI Ottica Lamusta “A”, alla disperata ricerca della prima vittoria stagionale, sarà di scena sabato 9 marzo a Castellana Grotte (Ba) contro la locale formazione denominata “A.S.D. Fiaccola C” (momentaneamente quarta in classifica). Il confronto è obiettivamente difficile per la compagine barlettana che, nella partita di andata, conseguì un onorevolissimo 3 – 3.
Se Vincenzo Sansonne, Giacomo Dicataldo, Giacomo Capuano ed il Presidente riusciranno a supportare Giuseppe Damato ( top scorer del team e tra i migliori pongisti di questa Serie), l’organico potrà esprimere il suo effettivo potenziale tecnico e nessun ostacolo apparirà insormontabile. La strada che conduce alla “salvezza” è sempre lunga e tortuosa ma un risultato inatteso può rendere il percorso più agevole.
E se da un turno irto di insidie come quello in programma nell’imminente week-end le due squadre barlettane venissero fuori con due risultati sorprendenti?
Potremmo affermare, senza timore di smentita, che AD ASTRA si può arrivare solo ed esclusivamente PER ASPERA.

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Digitalab Home

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse