Frantoio Muraglia Barletta, impresa d’autore con la Nuova Matteotti Corato I biancorossi domano la ex capolista per 79-70. 43 per l'accoppiata Carnicella-Papagni

Frantoio Muraglia Barletta, impresa d’autore con la Nuova Matteotti Corato <small class="subtitle">I biancorossi domano la ex capolista per 79-70. 43 per l'accoppiata Carnicella-Papagni</small>

Impresa d’autore per il Frantoio Muraglia Barletta Basket che, dopo le sconfitte a testa alta contro Cerignola e Trani, supera al “PalaMarchiselli” l’ormai ex capolista Nuova Matteotti Corato per 79-70.

Una prova splendida per i biancorossi di coach Scoccimarro, incitati dal primo all’ultimo possesso dal caloroso pubblico barlettano. Corato parte subito forte, trascinato dai cugini Gatta, ma il team barlettano progressivamente ricuce il divario e mette la testa avanti al termine del primo quarto con un incoraggiante 26-17. Nuova Matteotti incredula, Nuova Matteotti che prova ad affidarsi alla grande esperienza di Gatta e Cipri, elementi con buoni trascorsi anche in categorie superiori, ma Papagni e Carnicella si mettono in mostra, sia in contropiede che dalla lunga distanza. All’intervallo lungo, il divario di 9 punti rimane inalterato.

Al rientro dagli spogliatoi, Di Bartolomeo prova con due bombe a dare nuova linfa a Corato, che rientra con un piglio diverso sul parquet ma, a questo punto, salgono in cattedra sia i “lunghi”, Misino e Marinacci, sia le guardie, Falcone e Canfora, rispettivamente dalla media e dai 6,75. Una “bomba” con fallo di Fiore fa esplodere la panchina barlettana e manda, a dieci minuti dalla fine, Barletta avanti di dieci. Ultimo quarto thrilling: Corato non ci sta a perdere la leadership e si rifà nuovamente sotto con i Gatta e Cipri, oltre a due tecnici fischiati contro giocatori e panchina di casa. La Nuova Matteotti si spinge sino a -4, facendo scorrere i brividi ai tifosi presenti, ma ci pensa Papagni con una tripla a chiudere il match e a far liberare il boato del pubblico di fede barlettana. 79-70 per il Frantoio Muraglia Barletta, che si regala una prestazione e un risultato strappa applausi: ora due giorni di riposo e poi si tornerà a preparare con grande attenzione la difficile trasferta con il Cus Foggia.

TABELLINO(26-17; 18-18; 18-17; 17-18)

FRANTOIO MURAGLIA BARLETTA: Carnicella 22, Canfora 5, Fiore 3, Falcone 8, Defeudis 2, Misino 10, Marinacci 8, Papagni 21, Deluca ne, Pedico. All:Scoccimarro

NM CORATO: A.Gatta 13, Cipri 10, D’Imperio 2, C.Gatta 14, D’Introno 8, Di Bartolomeo 12, Marcone 3, Scaringella 4, Mazzilli, Lamura 4. All:Cadeo