Barletta 1922, tocca al big-match di Casarano Biancorossi attesi dalla capolista per mantenere aperto il campionato

Barletta 1922, tocca al big-match di Casarano <small class="subtitle">Biancorossi attesi dalla capolista per mantenere aperto il campionato</small>

Il primo posto dista dieci punti, il secondo quattro. Domani pomeriggio alle 15:00, il Barletta avrà l’ultima occasione per mettere ancora in discussione il campionato, con l’obiettivo primario di rimanere incollato al Brindisi. I biancorossi sono attesi al Capozza, sul campo della capolista Casarano.

La sfida giocata all’andata coincide anche con l’ultima sconfitta in campionato della squadra di Cinque. I salentini sbancarono il Manzi-Chiapulin con il risultato di 2-1, infliggendo al Barletta il suo secondo ed ultimo ko stagionale dopo quello di settembre con la Fortis Altamura. Si affrontano due squadre con due primati non di poco conto: il Casarano non ha mai perso tra le mura amiche, i biancorossi sono gli unici a non aver mai perso fuori casa.

Prima della trasferta in Salento, però, sarà già possibile conoscere il risultato di Brindisi-Vieste, anticipata ad oggi per permettere alla Virtus Francavilla di giocare al Fanuzzi domenica pomeriggio. Il Barletta potrebbe momentaneamente scivolare a -7 dal secondo posto, distacco pericoloso per la disputa dei playoff, ragion per cui diventerebbe fondamentale mantenere invariata la striscia positiva che dura da un girone intero.

In ogni caso, i biancorossi hanno lavorato con attenzione durante tutta la settimana, se non dal giorno dopo la sfida playoff contro la Fortis Altamura, con la consapevolezza del fatto che i match contro Avetrana e Terlizzi non avrebbero spostato l’attenzione dal big-match del 27 gennaio.

Tutti a disposizione di Cinque, che ritorna in panchina dopo la squalifica. In difesa, ballottaggio Bruno-Aprile al fianco di Telera. Da monitorare il ruolo che avrà Scialpi, che negli ultimi match ha fatto la spola tra i tre trequartisti e il vertice basso di centrocampo. Lorusso e Saani si giocano la numero 9 fino al fischio finale, poi la conferma dello scacchiere di base con Varsi e Negro in zona offensiva.

A sostenere i biancorossi ci saranno non più di 50 supporters, ma nessuno della tifoseria organizzata, che ha deciso di non partire per Casarano dopo le disposizioni di sicurezza che hanno limitato la capienza del settore ospiti e modificato le modalità di vendita. Per chi avrà comunque intenzione di partire per la trasferta salentina, il costo dei tagliandi è fissato a 7,00 € più prevendita e sarà possibile acquistarli presso il bar D’Aragona, in via Ferdinando D’Aragona, 74, entro le 19:00 di stasera e solo dopo aver presentato documento d’identità e relativa fotocopia. Si consiglia, per motivi di sicurezza, di prendere parte all’autoraduno del Manzi-Chiapulin previsto per domani mattina alle 10:30.

Scelta CAI per la direzione arbitrale del big-match del Capozza. Fischietto di domani sarà Valerio Bocchini della sezione di Roma 1, assistito dai baresi Antonio Alessandrino e Michele Spalierno. Diretta TV su TeleOnda, canale 90 del digitale terrestre.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Digitalab Home

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse