Barletta 1922, prosegue la preparazione in vista dell’Alto Salento Avetrana Turno appetibile per i biancorossi. Negro e Varsi: "Ce la giochiamo contro tutti"

Barletta 1922, prosegue la preparazione in vista dell’Alto Salento Avetrana <small class="subtitle">Turno appetibile per i biancorossi. Negro e Varsi: "Ce la giochiamo contro tutti"</small>

Prosegue la preparazione in casa Barletta 1922 in vista del match di domenica contro l’Alto Salento Avetrana, valevole per il sedicesimo turno del campionato di Eccellenza pugliese.

Un match assolutamente da non fallire per i biancorossi di mister Cinque, che affronteranno una squadra smantellata in ogni reparto per problemi societari e che si presenterà al “Manzi” con una formazione giovanile. Un incontro che farà da preludio ad un “gennaio decisivo”(in successione Altamura in trasferta, Terlizzi in casa e Casarano in trasferta ndr) per le ambizioni del club della Città della Disfida, come concordano ai microfoni di Telesveva, i due esterni offensivi, Giuseppe Negro e Alfredo Varsi.

PROMO mini

“Il bilancio per il 2018-esordisce il capitano biancorosso-è positivo. Chiaro che si può sempre migliorare, ma ci riteniamo soddisfatti per il percorso intrapreso. Dobbiamo cercare di essere più cattivi sotto porta, dovremo lavorare molto su questo aspetto, me compreso. Fascia da capitano? Non posso che essere felicissimo della decisione della società, è un onore per me”. Alle parole di Negro, hanno fatto eco quelle di Varsi: “Sono pronto-analizza-per tornare in campo, mi sento meglio e finalmente sono in grado di allenarmi con la squadra. Sarà un mese di gennaio decisivo, dobbiamo cercare di dare il massimo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Spero personalmente di essere sempre a disposizione del mister, da qui fino al termine del campionato“.

La squadra ha effettuato oggi un test amichevole con la Juniores di Pino Curci: domani in programma una nuova seduta pomeridiana al “Manzi”.

PROMO mini
PROMO mini