Barletta 1922, a San Severo per 3 punti natalizi Diomandé squalificato, Barrasso in rampa di lancio. Un orecchio va ad Altamura

Barletta 1922, a San Severo per 3 punti natalizi <small class="subtitle">Diomandé squalificato, Barrasso in rampa di lancio. Un orecchio va ad Altamura</small>

Dopo lo 0-0 con brividi e rimpianti a Vieste, il Barletta 1922 torna in campo per l’ultimo match prima di Natale, nonché per la prima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. La trasferta di San Severo è un impegno da non sottovalutare, a prescindere dalle posizioni in classifica, soprattutto perché c’è in ballo una buona fetta di ambizioni in vista di gennaio.

I biancorossi andranno al Ricciardelli con l’obiettivo di battere la penultima forza del girone, che però ha già dato fastidio al Capozza contro il Casarano e arriva rinforzato alla gara dell’antivigilia. In ogni caso, è vietato fallire i tre punti: il Brindisi se la giocherà col Corato e potrà presumibilmente continuare la sua marcia quantomeno in coabitazione al secondo posto con gli uomini di Cinque, ancora squalificato, mentre proprio il Casarano andrà a far visita alla Fortis Altamura dopo il doppio confronto in Coppa Italia che ha premiato i salentini. I 6 punti di distacco tra prima e seconda piazza potrebbero essere aggiornati dopo i match di domani.

PROMO mini

Per il Barletta, fino a domani alle 16:30, cambia poco. Sguardo concentrato su San Severo, con qualche dettaglio di formazione da valutare attentamente. Il primo è ovviamente la squalifica di Diomandé, che apre la strada a Barrasso in mediana. L’under cerignolano, però, è reduce da qualche linea di febbre e dovrà stringere i denti, conscio del suo ruolo in termini tattici ma anche e soprattutto di età. Nessuna modifica, invece, rispetto alla trasferta di Vieste, pur con il ballottaggio SaaniLorusso sempre in piedi fino all’ultimo minuto utile e quello tra Faccini e Varsi, con l’esterno napoletano ancora a caccia della miglior condizione.

Saranno 100, invece, i tagliandi a disposizione dei tifosi barlettani che si recheranno in trasferta. Tutti i biglietti si potranno acquistare in loco al prezzo di 5,00 € dalle 13:00 in poi. Gli under 10 potranno accedere gratuitamente all’impianto se accompagnati da un adulto.

Altro match CAI, il terzo consecutivo: San Severo-Barletta sarà diretta da Alessandro Gresia di Piacenza, coadiuvato da Ivan Alexandrovic Denisov e Leonardo Grimaldi, entrambi di Bari. Fischio d’inizio previsto per le 14:30.

PROMO mini
PROMO mini