Audace Barletta, harakiri casalingo: la Rutiglianese passa 2-3 I biancorossi si svegliano tardi. L'anno si chiude con una sconfitta

Audace Barletta, harakiri casalingo: la Rutiglianese passa 2-3 <small class="subtitle">I biancorossi si svegliano tardi. L'anno si chiude con una sconfitta</small>

Decide una prima parte di gara ampiamente sottotono e un arbitraggio spesso incomprensibile nelle decisioni. L’Audace Barletta cede 2-3 alla Rinascita Rutiglianese e chiude l’anno con una sconfitta assolutamente imprevista alla vigilia.

Partenza a mille degli ospiti, che passano in vantaggio al 5′ con Iurlo abile a sfruttare una disattenzione difensiva e a superare un incolpevole Dicandia. Sull’onda dell’entusiasmo, due minuti più tardi la Rinascita Rutiglianese  trova il raddoppio con Barbati che approfitta di una sponda aerea di Pizzuto e scaglia un destro imparabile all’angolino. I biancorossi provano a reagire con Terrone che, prima viene stoppato da un difensore avversario al momento del tiro, poi al 30’, su corner, coglie il montante. La Rutiglianese si dimostra tuttavia cinica nelle ripartenze al 35’ con Pizzuto che scappa via sul filo del fuorigioco, sterza in area e poi non dà scampo a Dicandia con un tiro sotto la traversa. Sul finale del primo tempo, sussulto dell’Audace con Dinoia che, ben imbeccato da D’Onofrio fa 1-3.

PROMO mini

Nella ripresa è walzer di occasioni per l’Audace Barletta, che prova a rassottigliare nuovamente il gap e ci riesce al 60’ con una conclusione violenta di Guacci che supera Fortunato. Sale l’entusiasmo in casa biancorossa, ma la gara diventa a questo punto spigolosa, frutto anche di una direzione non all’altezza di un match importante per le rispettive ambizioni di ambedue le squadre. I biancorossi continuano a macinare gioco e chance non concretizzate, mentre il subentrato Rociola è monumentale a dire di no ad una botta di Gentile. L’episodio chiave che può cambiare il match si concretizza all’88’: Guacci raccoglie una corta respinta della difesa ospite e tira verso la porta di Fortunato, palla che colpisce la traversa e, probabilmente, varca la linea. L’arbitro però incredibilmente lascia correre. Di fatto i tentativi locali finiscono qui: Audace Barletta-Rutiglianese termina 2-3.

TABELLINO

AUDACE BARLETTA (4-4-2): Dicandia(46’Rociola); Nannola, R.Rizzi, Losappio, S.Rizzi(46’F.Cormio); D’Onofrio(74’Ferrante), Albanese, Guacci, Messina(56’Depinto); Terrone(70’D.Cormio), Dinoia. A disposizione: Farano, Macchiarulo, Musti. All: Iannone

RINASCITA RUTIGLIANESE (4-5-1): Fortunato; Lorusso, Gentile, Gernone, Balde(65’Sasanelli); Ferro A.(89’Ferro V.)Barbati, Iurlo, D’Addiego, Magistro(80’Rossini); Pizzuto(90’Epomeo). A disposizione: Bux, Dipierro, Ferro M. All: Corti

Arbitro: Montrone di Bari(Insabato-Addante di Bari)

Reti: 5’Iurlo, 7’Barbati, 35’Pizzuto, 42’Dinoia, 60’Guacci.

Note-Angoli: 2-2. Ammoniti: Iurlo, Magistro, Balde, Dinoia, Fortunato, R.Rizzi, Lorusso. Espulso: Ferrante.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini