Atp Castel del Monte, al via la sesta edizione Presentate le Wild Card: ecco Caruana, Ocleppo, Pellegrino e Sinner

Atp Castel del Monte, al via la sesta edizione <small class="subtitle">Presentate le Wild Card: ecco Caruana, Ocleppo, Pellegrino e Sinner</small>

Tutti all’inseguimento di Uladzimir Ignatik, il bielorusso trionfatore nell’edizione 2017. E’ partita ufficialmente la sesta edizione del Challenger Atp “Castel del Monte”, torneo dal montepremi di 43mila euro che animerà il Palasport di Corso Germania da sabato 17 novembre alla finalissima di domenica 25. Grande attesa per la presenza di importanti firme del tennis internazionale ed italiano, che vedono nel torneo di Andria – ultimo evento della stagione indoor 2018 – la possibilità di conquistare punti preziosi per la classifica. Sono due i top 100 nella entry list, come lo spagnolo Marcel Granollers e il giovane francese Ugo Humbert, ma in elenco ci sono tanti nomi fino a pochi mesi fa nella Top 50 del ranking Atp: dall’ucraino Sergiy Stakhovsky (ex n.31), allo spagnolo Pablo Andujar (ex n.32), fino agli italiani Paolo Lorenzi e Lorenzo Sonego che poco tempo fa erano rispettivamente numero 33 e 86 in classifica. Ufficializzate le wild card: tocco azzurro con Liam Caruana, Julian Ocleppo – figlio di Gianni, Davisman e top-30 mondiale nel 1979 – e il 21enne biscegliese Andrea Pellegrino e l’altoatesino Jannik Sinner. Una batteria di giovani già affermati, per un torneo sempre più competitivo, come assicurato in conferenza stampa dal direttore del torneo, Enzo Ormas: “Quando si consolida un evento sportivo come questo, la crescita è consequenziale – le sue parole – ci stiamo mettendo tanto impegno dal punto di vista organizzativo e logistico. Ringraziamo le aziende, che quest’anno ci hanno dato un aiuto importante, l’amministrazione comunale di Andria e la Federtennis. Non dimentichiamo che da gennaio cambiano le regole Atp e tutti i giocatori hanno l’esigenza di aggiudicarsi più punti possibili di qui a fine stagione. Anche gli italiani presenti nel Main Draw avranno la possibilità di dare il meglio”.

All’incontro con la stampa hanno preso parte anche l’assessore comunale allo Sport di Andria, Michele Lopetuso; il consiglieri nazionali della Fit, Donato Calabrese e il referente Puglia della Fit, Francesco Mantegazza. Questo weekend sarà dedicato alle qualificazioni, divise tra il campo centrale del Palasport e sul campo numero due del polivalente di Via delle Querce. Lunedì 19 novembre, invece, si comincerà con il tabellone principale. Le strutture sportive saranno aperte dalle 9.30 della mattina fino all’ultimo match serale. La Puglia si conferma punto focale per il tennis italiano, come evidenziato dal consigliere nazionale Fit Isidoro Alvisi: “Questa tappa consolida la presenza del tennis pugliese su scala internazionale. Basti vedere a quanto successo con Berrettini. Da Andria parte una nuova sfida”.

PROMO mini

Il Challenger sarà un evento a 360 gradi. Durante la settimana del torneo, sono previste anche iniziative che permetteranno ai giovani tennisti di palleggiare, fare selfie e scambiare opinioni con i protagonisti del challenger, i tecnici, ed i dirigenti federali. Istituzioni e sponsor privati uniti per promuovere l’Atp Castel del Monte. Parola del sindaco di Andria Nicola Giorgino e di Pierpaolo Marchio dell’associazione Pro Tennis: “Ormai è un appuntamento tradizionale, ci auguriamo possa durare nel tempo come tutti quei tornei che sono un punto di riferimento indoor. Nel futuro vogliamo imporci come punto di riferimento per i tennisti che arrivano da tutto il mondo” assicura il primo cittadino. Un concetto ribadito da Marchio: “Fondamentale è l’asse con gli sponsor privati, segno chiaro del fatto che negli anni abbiamo meritato la fiducia del territorio”.

Dieci giorni per vivere appieno il palazzetto, riempirlo di calore e respirare aria internazionale, questo l’obiettivo degli organizzatori che hanno coinvolto tutte le scuole di ogni ordine e grado della città, ma anche i circoli tennis della regione e alle associazioni sportive della città e del territorio. Durante la settimana del torneo, sono previste anche iniziative che permetteranno ai giovani tennisti di palleggiare, fare selfie e scambiare opinioni con i protagonisti del challenger, i tecnici, ed i dirgenti federali. L’ingresso a tutte le gare sarà assolutamente gratuito. Come sempre, il servizio di accoglienza sarà gestito dagli studenti della scuola Iiss “Lotti-Umberto I”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini