Barletta 1922, Scialpi: “Ottobre mese delicato” Il centrocampista biancorosso nell'intervista di metà settimana

Barletta 1922, Scialpi: “Ottobre mese delicato” <small class="subtitle">Il centrocampista biancorosso nell'intervista di metà settimana</small>

Ultimi tre giorni prima del match di Molfetta. Il Barletta si prepara ad entrare nel weekend che porta al match del Paolo Poli contro la Molfetta Sportiva, sfida che apre ad un filotto di tre partite in sette giorni e che, inoltre, coincide con l’obbligatorio riscatto in campionato e la necessità di blindare la qualificazione in Coppa. Al termine dell’amichevole odierna contro la Juniores, Alessandro Scialpi è intervenuto per tracciare il suo bilancio dopo il ko interno contro il Casarano.

Dalla sfortuna contro i salentini, nonostante una mancanza di lucidità sotto porta, fino alla delicata tabella di marcia da qui alla fine di ottobre, che vedrà la squadra di Cinque impegnata in quattro partite in quindici giorni: “Credo che sia stata una questione di sfortuna, abbiamo avuto tantissime occasioni ma la palla non voleva entrare. Siamo stati puniti da una squadra forte, nonostante meritassimo qualcosa in più. Questo non ci ridimensiona come gruppo o come squadra, siamo consapevoli del fatto che possiamo migliorare e che la stagione è ancora lunga”.

PROMO mini

Alessandro Scialpi, perno del centrocampo del Barletta.

Secondo il centrocampista biancorosso, la maturità del gruppo passa anche e soprattutto da questa fase della stagione, che può dare slancio alle ambizioni in vista dei prossimi mesi: “Ottobre è un mese delicato, ci aspettano quattro partite in due settimane: dobbiamo riscattarci già a Molfetta ed è importante blindare il passaggio del turno contro il Vieste”.

Non è mancato, poi, un riferimento alla diserzione attuata dai gruppi organizzati, con Scialpi che spera in una soluzione che possa restituire il supporto del pubblico alla squadra: “Spero si possa trovare una soluzione al più presto, abbiamo bisogno del sostegno della tifoseria. Si sa che il pubblico può essere il dodicesimo uomo in campo, si sa soprattutto per quanto riguarda Barletta. Riaverli in casa e in trasferta sarebbe molto positivo”.

Chiusura affidata agli obiettivi personali, ma anche alle sue condizioni fisiche: una distorsione alla caviglia destra gli ha dato qualche noia in allenamento, ma il play salentino non dovrebbe avere problemi per i prossimi impegni ufficiali: “Ho accusato un fastidio ma non credo che ci saranno intoppi per le prossime partite. È un fastidio che mi sto portando da qualche giorno, ma questo non mi ha impedito di allenarmi nonostante sia uscito prima. Voglio dare il massimo, non solo con il gol di Vieste o l’assist contro il Casarano: abbiamo degli obiettivi come collettivo e l’importante è raggiungerli con l’aiuto di tutti”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini