Tennistavolo, ridimensionamento in casa ACSI ONMIC Barletta La nota societaria: "Nonostante tutto, presenti per il 37esimo anno consecutivo"

Tennistavolo, ridimensionamento in casa ACSI ONMIC Barletta <small class="subtitle">La nota societaria: "Nonostante tutto, presenti per il 37esimo anno consecutivo"</small>

Pochi giorni separano il pongismo targato FITET dallo start dell’attività agonistica a squadre, sia a livello nazionale che regionale. Per il trentasettesimo anno consecutivo, la Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta si presenterà’ ai nastri di partenza dell’incipiente stagione a squadre. Rispetto alle precedenti avventure, nella stagione 2018 – 19 l’ACSI ONMIC Barletta sara’ costretta a delle r inunce. Com’è noto, “a seguito del mancato supporto economico da parte dell’azienda Terrapulia – si legge in un comunicato stampa – e del significativo ridimensionamento messo in atto dall’Ottica Lamusta ( benefattore del sodalizio barlettano dal 2004), la dirigenza societaria ha tentato, fino allo stremo delle forze, di partecipare a tutti i Campionati a Squadre ai quali aveva diritto ma alla fine l’encomiabile intento di mettere in cassaforte lo storico sodalizio barlettano ha finito con il prevalere: il sodalizio pongistico ha ritenuto necessario ” eliminare” uno dei suoi pilastri più’ pregiati, ovvero la squadra militante nel Campionato Regionale Maschile di Serie D1 e reduce da un brillantissimo quanto inatteso secondo posto nel passato anno agonistico”.

“Nello scorso mese di maggio l”Ottica Lamusta ci ha comunicato la soffertissima decisione di ridurre drasticamente il supporto economico a favore della societa’ di tennistavolo – prosegue la nota – Da quel momento per noi ha avuto inizio un periodo letteralmente infernale. Nonostante un decremento delle entrate quantificabile in oltre 2.000 euro, noi abbiamo iscritto regolarmente la compagine più’ prestigiosa del nostro club alla Serie C1 nazionale, abbiamo compiuto inauditi sacrifici per mettere in sicurezza il team che e’ stato promosso in Serie C2 e abbiamo compiuto  uno sforzo titanico per potere essere presenti come accaduto per oltre 20 anni consecutivi, anche nella serie regionale D1”.  Sul piano squisitamente agonistico, il volume di attività’ che l’ACSI ONMIC Barletta inizierà’ a sviluppare tra pochi giorni sara’ pur sempre considerevole.: il movimento pongistico barlettano rappresenterà’ la Città’ della Disfida nel prestigioso Campionato Nazionale Maschile di Serie C1, nel fascinoso Campionato di Serie C2 e, dopo qualche anno di assenza, nell’insidiosissimo Campionato a Squadre di Serie B Veterani. “Da un paio di mesi, per porre fine ad una situazione siffatta, rilevata  la pretestuosa  e crudele indifferenza da parte di tutte le forze politiche, abbiamo invocato l’intervento del Primo Cittadino Dott. Mino Cannito affinché’ possa individuare quelle risorse economiche necessarie al sodalizio per una serena prosecuzione dell’attivita’ agonistica e formativa.Non riusciamo a comprendere perche’ quasi tutti gli esponenti politici locali vogliano decretare la thanatos dello storico sodalizio pongistico. Siamo consapevoli, altresì’, che il dott. Cannito può’ rappresentare per la nostra polisportiva un’autentica ancora di salvezza o, se si preferisce, l’unico politico locale dotato di sensibilità'”.
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini