Tennis, a Piombino Tresca si ferma al primo turno Bilancio comunque positivo per il tennista barlettano, oggi in campo con Speziali per il doppio

Tennis, a Piombino Tresca si ferma al primo turno <small class="subtitle">Bilancio comunque positivo per il tennista barlettano, oggi in campo con Speziali per il doppio</small>

Qualche rammarico per non aver racimolato i primi punti Atp in singolare, ma il bilancio è comunque positivo per Giuseppe Tresca nell’Itf Città di Piombino. Dopo aver superato i due turni di qualificazione contro Miliani (62, 36, 76) e Racek (64, 16, 75), il ventenne tennista barlettano si è arreso al primo turno al transalpino Floyde Angele (64, 64), testa di serie numero 8 del torneo.

“La costanza di rendimento – ha ammesso Fulvio Frezza, direttore sportivo del CT Hugo Simmen Barletta –  gli hanno permesso di superare avversari come Stefanini, che al momento occupa il numero 700 nel ranking Atp e, nonostante il passo falso, siamo soddisfatti. I segnali sono positivi e lasciano ben sperare per questo finale di stagione”.

Tresca, intanto, oggi debutterà anche nel torneo di doppio in coppia con Maurizio Speziali. Avversari Lorenzo Frigerio e Francesco Vilardo, teste di serie numero due. In palio c’è l’accesso alla semifinale dopo il bye del primo turno.