Barletta-UC Bisceglie, chiamata a raccolta in città Domenica il playout in gara secca al "Manzi-Chiapulin", striscioni per le vie cittadine

Barletta-UC Bisceglie, chiamata a raccolta in città <small class="subtitle">Domenica il playout in gara secca al "Manzi-Chiapulin", striscioni per le vie cittadine</small>

Come in tutte le occasioni che possono decidere un cambio di categoria, in palio c’è qualcosa in più di una semplice salvezza o retrocessione. Domenica, alle 16:30, il Manzi-Chiapulin sarà lo scenario del playout di Eccellenza tra Barletta 1922 e UC Bisceglie, match in gara secca sulla distanza dei 120 minuti.

È il match che decide la stagione e l’importanza che riveste è già palpabile in città. Ieri sera, intorno alle 21:30, le ringhiere che anticipano la discesa del sottovia Alvisi hanno accolto il primo striscione di sensibilizzazione: i tifosi biancorossi sono chiamati a sostenere la squadra in una sfida dentro o fuori, a due anni dai playoff contro Casarano e Altamura e, soprattutto, a cinque anni dal playout di Andria.

PROMO mini

In mattinata, invece, sono comparsi due drappi che recitano “Tutti al Manzi“, uno nei pressi della rotonda di via Dante Alighieri e l’altro all’imbocco di viale Regina Elena. Tre punti nevralgici della città, con l’auspicio che il supporto della piazza possa coincidere con un risultato positivo sul campo.

Nel frattempo, prosegue anche la vendita dei biglietti per la partita contro l’UC Bisceglie. La squadra continua la sua marcia di avvicinamento sul sintetico di via dei Mandorli, la società e gli ultras incitano i tifosi a riempire gli spalti.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini