USF Barletta, successo per 3-1 contro il Trani Lex Scatenato Scassano, in gol anche Barletta. Arrivano i primi tre punti della stagione

USF Barletta, successo per 3-1 contro il Trani Lex <small class="subtitle">Scatenato Scassano, in gol anche Barletta. Arrivano i primi tre punti della stagione</small>

Doveva essere un match dall’alto contenuto agonistico e così è stato il derby, tutto tra avvocati, della sesta provincia. Nella giornata di sabato USF Barletta e Trani Lex hanno dato vita ad uno scontro tra toghe molto tirato e a tratti teso. Il punteggio finale premia i padroni di casa per 3-1 grazie alla doppietta di Scassano e al sigillo di Luigi Barletta. La rete ospite è stata invece siglata da Bruni.

Mister Magarelli decide di cambiare rispetto all’esordio con il Bari e rinforza le linee dell’attacco passando dal 3-5-2 ad un più spregiudicato 3-4-2-1. In difesa il terzetto è formato da Orofino, Capuano e Coriolano. De Gennaro e Deluca fanno legna in mezzo al campo mentre Sfregola e Passero occupano rispettivamente le fasce destra e sinistra. In avanti la fantasia di Gerundini e Barletta L. supporta l’unica punta Scassano. Trani Lex opta per un 3-5-2 in cui spiccano gli ex Bucci, Mascolo e Modesti.

PROMO mini

Dopo i primi minuti di studio arriva subito la rete che sblocca il risultato: al 10’ Deluca sfrutta una disattenzione della difesa tranese ed imbecca Scassano con una precisa verticalizzazione. Il bomber barlettano trafigge Umile con un preciso mancino che si insacca all’angolino. La reazione degli ospiti è blanda e la partita inizia ad essere spezzettata da numerosi falli. Il raddoppio giunge intorno al 30’ e porta sempre la firma di Scassano, abile a sfruttare un infortunio del portiere tranese che perde palla su cross innocuo dalla destra. Per l’attaccante barlettano è un gioco da ragazzi metterla dentro.

Nella ripresa il Trani abbozza una reazione, che si concretizza per lo più con la ricerca del calcio piazzato per sfruttare i propri colpitori di testa. Ed è proprio sugli sviluppi di una punizione dal limite che arriva il 2-1 firmato Bruni, abile a far valere la propria stazza e ad infilare Martire con un preciso colpo di testa. Poco prima era stato Scassano a sciupare l’occasione del 3-0 con un debole colpo di testa a pochi metri dalla porta. La partita continua a scorrere all’insegna del gioco frammentato da falli ed interruzioni fino a quando la USF non chiude i conti in pieno recupero: questa volta è Luigi Barletta a gonfiare la rete con una conclusione mancina da pochi passi.

Per Passero e compagni si tratta della prima vittoria stagionale, utile a scrollarsi di dosso lo 0 dalla voce “punti in classifica”. Con questi tre punti la squadra allenata da mister Magarelli si porta in testa al girone B a pari punti con il Bari (che tuttavia ha una gara da recuperare, così come Lecce). Prossimo appuntamento a Lequile (LE), sabato 21 Aprile alle ore 12.30: gli avvocati barlettani se la vedranno con la squadra dell’ordine degli avvocati di Lecce. La rincorsa alle fasi finali continua!

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini