Challenger Barletta, in archivio anche i quarti di finale Avanti Moroni e Bolelli: l'Italia avrà un suo rappresentante in finale

Challenger Barletta, in archivio anche i quarti di finale <small class="subtitle">Avanti Moroni e Bolelli: l'Italia avrà un suo rappresentante in finale</small>

La certezza è che ci sarà un tennista azzurro in finale nel Disfida Atp Challenger. Grazie alla vittoria su Gimeno Traver (63, 64), Gian Marco Moroni strappa il pass per la semifinale e raggiunge Simone Bolelli, vittorioso su Viktor Galovic dopo il ritiro del tennista croato (61, 10). Niente da fare, invece, per Matteo Donati che deve arrendersi a Jaume Munar. Una partita equilibrata quella che ha aperto i quarti di finale al Circolo Tennis Hugo Simmen, con lo spagnolo che ha approfittato di un break al settimo gioco nel primo set e ha chiuso al tie-break nel secondo (64, 76). Continua a sorprendere Marco Trungelliti, che senza particolari problemi si è sbarazzato di Oliveira in due set (61, 63).

PROMO mini

Ha preso forma anche il quartetto protagonista della finale del Doppio. Il duo sudamericano composto dall’uruguaiano Ariel Behar e dall’argentino Maximo Gonzalez ha superato in due set la coppia formata dall’olandese David Pel e dal portoghese Goncalo Oliveira (76, 64) in un match durato un’ora e 29 minuti. Behar e Gonzalez sfideranno domani in finale (start ore 12) lo slovacco Igor Zelenay e l’ucraino Denys Molchanov.

E’ stato presentato, intanto, “Altitud – Velocità al tuo Servizio” un trofeo al servizio più veloce dell’Open città della Disfida 2018, è così che il provider di servizi internet Altitud ha pensato di premiare il giocatore che, durante la finale del torneo, farà segnare il valore più alto ai rilevatori di velocità della battuta.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini