Challenger Barletta, avanti Bolelli e Donati Giannessi bloccato da un infortunio, in archivio la terza giornata

Challenger Barletta, avanti Bolelli e Donati <small class="subtitle">Giannessi bloccato da un infortunio, in archivio la terza giornata</small>

Comincia ad entrare nel momento più caldo il Disfida Atp Challenger. Una giornata a forte tinte azzurre quella che si è appena conclusa al Circolo Tennis Hugo Simmen, con i tennisti italiani ancora una volta protagonisti.

PROMO mini

Dopo la sospensione per oscurità di ieri, Simone Bolelli ha mandato al tappeto in tre set il lucky loser Oscar Otte (67, 64, 61). Si conferma in piena forma anche Matteo Donati, che senza particolari problemi si è sbarazzato della testa di serie numero 5 Yannick Maden (62, 64). L’unica nota negativa di questa terza giornata è stata la sconfitta per ritiro di Alessandro Giannessi: il tennista spezzino ha dovuto dare l’addio per infortunio alla sfida con Marco Trungelliti sul 63, 20 per l’argentino.

Jaume Munar, invece, ha spento le velleità del serbo Nikola Milojevic, artefice dell’eliminazione della testa di serie numero uno, Marco Cecchinato. Per Munar vittoria in due set 75, 61 e pass per i quarti di finale staccato. Il quadro della mattinata si è concluso con la vittoria del portoghese Goncalo Oliveira che ha approfittato del ritiro dello spagnolo Nicola Kuhn al secondo set, dopo che l’iberico stava conducendo 64 e 20.

I risultati di giornata

Oliveira-Kuhn 4-6, 0-2 (Oliveira vince per ritiro)
Bolelli-Otte 6-7, 6-4, 6-1
Donati-Maden 6-2, 6-4
Trungelliti-Giannessi 6-3, 2-0 (Trungelliti vince per ritiro)
Munar-Milojevic 7-5, 6-1

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini