Acsi Onmic Ottica Lamusta, il 2018 si è aperto con un evento nazionale Il sodalizio barlettano di tennistavolo presente agli Open di Manfredonia

Acsi Onmic Ottica Lamusta, il 2018 si è aperto con un evento nazionale <small class="subtitle">Il sodalizio barlettano di tennistavolo presente agli Open di Manfredonia</small>

Esaurita la lunga parentesi natalizia, riparte “a tutto gas” l’attivita’ agonistica sotto l’egida della Federazione Italiana Tennistavolo. Come da tradizione consolidata, il nuovo anno solare (non quello agonistico che prende il via a luglio) si è aperto con eventi riconducibili all’attivita’ individuale, sia a livello nazionale che regionale.

Sabato 6 e domenica 7 gennaio prossimi  la citta’ di Manfredonia (Fg) ha ospitato il 2^ Torneo Nazionale Individuale OPEN.Ben centoventi pongisti,provenienti da ogni “dove” dello Stivale e distribuiti in cinque gare intrise di fascino, si sono dati battaglia, fino all’ultimo punto dell’ultimo set, per conseguire un piazzamento di prestigio o, nel caso degli atleti piu’ valenti, per conquistare un gradino del podio.

PROMO mini

Rispettando una tradizione che si perpetua da ben 37 anni, la Polisportiva ACSI ONMIC Ottica Lamusta Barletta prende parte a tutti gli eventi agonistici individuali calendarizzati dalla FITET e, quindi, non ha potuto non partecipare a questa prestigiosa kermesse sportiva in programma a Manfredonia.Per ironia della sorte saranno proprio due atleti manfredoniani,il diciassettenne Francesco Li Bergolis ed il veterano Zefferino D’Onofrio, in forza alla Pol. Dil. Terrapulia Barletta (compagine momentaneamente al primo posto nel Campionato Regionale Maschile di Serie D1) a difendere i colori del sodalizio barlettano in questo evento agonistico a carattere nazionale.

Riflettori puntati su Francesco Li Bergolis (testa di serie n. 1 della gara alla quale prendera’ parte) che si è dovuto prontamente riscattare dopo le recenti prestazioni, tutt’altro che rassicuranti, offerte in Campionato.Un bagaglio tecnico alquanto deficitario ed una gestione tattica ancora approssimativa delle gare non fanno dormire sonni tranquilli al settore tecnico del club barlettano, da sempre vigile sulla crescita delle giovani leve e, nello specifico, allarmato dalla condizione del neo acquisto manfredoniano. La giovane promessa del sodalizio barlettano deve uscire al piu’ presto da questo “tunnel pericoloso” e, avvalendosi dell’animus pugnandi di cui e’ inngabilmente dotato, sfruttare questa prestigiosa chance per testare il suo potenziale e, soprattutto, per tentare di conquistare un piazzamento degno di menzione.

Occhi puntati anche sull’esperto  Zefferino D’Onofrio, anch’egli reduce da prove poco esaltanti in serie D1. Anche dal veterano manfredoniano, intrappolato in una sorta di gabbia che gli ha impedito di sfoderare quelle armi tattiche che lo hanno reso uno dei pongisti piu’ ostici della sua categoria, è attesa una reazione d’orgoglio che gli consenta di ritornare ai fasti di un passato, tutt’altro che remoto, e di conferire nuovamente lustro alla societa’ di appartenenza.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini