Puttilli, ad ognuno le sue colpe Dallo stand-by di Consiglio e Giunta all'incompetenza degli Uffici, la conta delle responsabilità

Puttilli, ad ognuno le sue colpe <small class="subtitle">Dallo stand-by di Consiglio e Giunta all'incompetenza degli Uffici, la conta delle responsabilità</small>

C’è una brutta notizia dietro l’angolo: affidarsi alle tempistiche significa automaticamente vivere nel mondo dei sogni. Barletta non avrà lo stadio Cosimo Puttilli ancora per diverso tempo e probabilmente attraverserà un altro anno solare senza poter disporre della principale struttura sportiva della città. In una corsa a chi glissa più velocemente sull’argomento, sono emerse soltanto due voci che hanno provato a fare chiarezza sullo stato dell’arte. Il consigliere Gennaro Calabrese e l’assessore Marina Dimatteo, pur con delle responsabilità dalle quali non possono svincolarsi, mantengono vivo il dibattito su una questione a dir poco spinosa.

IL FRONTE CALABRESE – Dopo la nota diramata due giorni fa, il consigliere comunale ha dato seguito ai dubbi sollevati a mezzo stampa con la spiegazione tecnica delle operazioni in corso. Emerge in maniera chiara che il ritardo burocratico esula dalle competenze di Consiglio e Giunta ma, allo stesso tempo, le lungaggini prettamente politiche che dilaniano le sedute consiliari distolgono l’attenzione da una problematica che vede più esponenti pronti a lavarsene le mani alla prima occasione. Opportuno, dunque, il sollevamento della polemica negli ultimi giorni, ma Calabrese deve dimostrare di voler continuare su questa strada e non limitarsi al semplice dito puntato in un comunicato stampa.

Zerodue Mini Wide

IL FRONTE DIMATTEO – Tra i nomi più chiacchierati sulla vicenda legata al Puttilli, l’assessore ai lavori pubblici ha ribadito l’importanza del seguire in maniera certosina, ma anche rapida, la procedura che porta alla formulazione della gara d’appalto e all’assegnazione dei lavori. A prescindere dall’ovvia prassi burocratica, la sostanza parla chiaro: senza i finanziamenti, diventa impossibile anche programmare le operazioni. Ora che il Comune dispone dei fondi necessari, il compito di accelerare i tempi spetta all’Ufficio Bandi e Gare, autentica zavorra che ostacola il rispetto delle tempistiche. Un fattore, però, che evidenzia anche la negligenza degli esponenti politici: perchè non sollecitare a più riprese gli impiegati competenti? È davvero l’imminente scadenza del mandato amministrativo ad accrescere il disinteresse nei confronti della questione-stadio? Una manovra che si tradurrebbe nell’intenzione di non voler muovere un dito per un risultato da cui trarrebbe beneficio la prossima amministrazione. E tutto ciò sarebbe ridicolo.

IL FRONTE UFFICI – Si arriva quindi a quello che, in questo momento, risulta essere il vero problema degli aspetti burocratici a rilento. A fronte di circa trenta aziende che hanno manifestato il proprio interesse a raccogliere l’incarico dei futuri lavori in via Vittorio Veneto, l’Ufficio Bandi e Gare continua a rispondere picche senza che nessuno lo solleciti o ne richiami l’attenzione. Una dimostrazione di incompetenza che va ben oltre lo step in corso e che risale agli errori di progettazione nella redazione del bando originario, che non includeva il lotto di demolizione e la costruzione dei servizi correlati, se non addirittura alle gare d’appalto degli scorsi anni, invalidate e rimandate per l’assenza di un tecnico geologo tra i requisiti principali, giusto per citare un esempio degli anni di Lega Pro. La deleteria negligenza di chi rimane dietro le quinte e non appare mai, a differenza di consiglieri e assessori, rischia di immobilizzare ancora a lungo la città, in particolare il Puttilli. Proprio quei consiglieri e assessori maggiormente bersagliati dall’opinione pubblica, però, dovrebbero per un momento considerare l’idea di interfacciarsi con l’Ufficio di competenza e metterlo alle strette. Nessuno vuole altre colpe o responsabilità: l’unica soluzione è darsi una mossa.

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Zerodue Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini