Gaetano Romano: “Avevamo un progetto ambizioso, restiamo comunque alla finestra” Le parole ai nostri microfoni dell'ex attaccante biancorosso che avrebbe affiancato Niutta e Simone

Gaetano Romano: “Avevamo un progetto ambizioso, restiamo comunque alla finestra” <small class="subtitle">Le parole ai nostri microfoni dell'ex attaccante biancorosso che avrebbe affiancato Niutta e Simone </small>

Nessun accordo fra le parti, si continua così in attesa di ulteriori novità. Raffaele Niutta, Francesco Simone e l’ex calciatore biancorosso Gaetano Romano non affiancheranno l’attuale dirigenza. La decisione ha raggiunto i crismi dell’ufficialità proprio nel tardo pomeriggio di ieri, quando il sodalizio biancorosso attraverso il proprio sito ufficiale ha comunicato l’interruzione della trattativa. “La nostra proposta – ha ammesso Gaetano Romano ai nostri microfoni – è stata sempre quella di prendere il 51% delle quote, ma di mantenere comunque un rapporto di collaborazione con l’attuale dirigenza. Abbiamo ribadito più volte che la forza deve essere quella di restare uniti e, anche se avessimo preso la maggioranza, non avremmo mai preteso di comandare da soli. Non potevamo, però, investire in un’altra regione e puntare al 50-50. Se hanno deciso di continuare per la loro strada, non possiamo che augurargli il meglio.”

Il margine di trattativa al momento è piuttosto ristretto, anche se la cordata campana sembra non voler tirare i remi in barca: “Le porte al momento restano aperte. La nostra priorità è Barletta e siamo pronti nuovamente a sederci al tavolo se dovessero esserci le giuste condizioni giuste. Vogliamo portare un progetto ambizioso, ma se hanno voglia di proseguire questo cammino con le proprie gambe, noi non possiamo far altro che fermarci e cercare nuove soluzioni. Pur sapendo che in questo momento il mercato è chiuso e gli svincolati non danno comunque le giuste garanzie, siamo pronti subito a rimetterci in gioco se vorranno il nostro aiuto”.

Bellino Mini Wide

Un legame, quello fra il “Cobra” e la Città della Disfida, che non si è mai dissolto: “Meritate sicuramente altri palcoscenici – conclude Romano -, vedere la squadra in Eccellenza mi spezza il cuore. Appena ho saputo di Barletta, al mio amico Raffaele Niutta ho detto che è la piazza giusta per fare calcio, proprio perché so quanta passione riescono a trasmettere i tifosi. Il progetto sarebbe stato in piena linea con le ambizioni della piazza. Avremmo messo su una dirigenza compatta su tutti i fronti, la collaborazione è alla base di ogni progetto vincente”. Al momento, dunque, l’unica strada percorribile resta quella della cordata barese: i contatti ci sono, ma l’impressione è che ci vorrà ancora del tempo affinché possa concretizzarsi.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide