Barletta 1922, un mese per delineare il futuro Luglio decisivo per le sorti della compagine biancorossa: ci sarà una ripartenza?

Barletta 1922, un mese per delineare il futuro <small class="subtitle">Luglio decisivo per le sorti della compagine biancorossa: ci sarà una ripartenza?</small>

Dentro o fuori. Dopo la definitiva fumata nera sulla questione Madrepietra, il Barletta 1922 deve concentrare i propri sforzi sull’iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza, da completare entro la fine di luglio o, in caso di deroga non ancora ufficializzata, entro i primi di agosto. Quello che è appena iniziato, dunque, sarà un mese piuttosto caldo non solo per i picchi raggiunti dalle temperature.

Mancanza di un progetto – Una situazione che non è affatto figlia del caso. A Barletta, in seguito al fallimento e alla conseguente ripartenza dai dilettanti, non è stato mai pianificato nulla. I risultati non si raggiungono con il blasone o con un passato glorioso, ma con la progettualità. Basta guardarsi intorno, spostare l’attenzione a pochi chilometri da qui per capire i motivi reali di questo fallimento. La dirigenza ha sempre cercato di navigare a vista. Gli esempi? La campagna acquisiti “faraonica” condotta la scorsa estate dal ds Vincenzo De Santis e il totale ridimensionamento nel mese di dicembre. A peggiorare ulteriormente la situazione, poi, c’è stata anche la mancanza di chiarezza sui reali obiettivi della squadra nella seconda parte di stagione. Per l’ennesima volta si cercherà di rimettere i cocci insieme e ripartire, sempre che qualcuno sia realmente interessato a dare un futuro alla prima realtà sportiva cittadina.

PROMO mini

Soluzioni? – Un futuro che potrebbe assumere contorni catastrofici se non dovesse essere raggiunto l’obiettivo minimo dell’iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza. Le sorti del Barletta 1922 sono sempre più appese ad un filo e le possibilità che la compagine biancorossa sia fra le protagoniste della premier league pugliese sono ridotte ormai al lumicino. Cercare un confronto con il sindaco Pasquale Cascella potrebbe essere il primo step per un’eventuale soluzione, ma al momento il primo cittadino pare non essere particolarmente interessato alle sorti della squadra. Le ipotesi di una cordata formata da imprenditori barlettani è tramontata ancor prima di vedere la luce, all’ombra di Eraclio si resta in attesa di un colpo di scena che possa cambiare le carte in tavola.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini