L’Eraclio C5 brinda alla Serie C1: 12-4 al Minervino Pioggia di gol per la promozione. Il main sponsor Sarcina e il presidente Guerra in coro: "Non ci poniamo limiti"

L’Eraclio C5 brinda alla Serie C1: 12-4 al Minervino <small class="subtitle">Pioggia di gol per la promozione. Il main sponsor Sarcina e il presidente Guerra in coro: "Non ci poniamo limiti"</small>

Una goleada per salutare la Serie C2  e festeggiare la promozione in Serie C1: tutto secondo copione per l’Eraclio C5 di coach Vaccariello, che supera per 12-4 il Top Player Minervino al Villeneuve e accede aritmeticamente al quarto livello del futsal italiano.

Gara ben interpretata dal team barlettano che, dopo aver subito l’inaspettato vantaggio ospite dopo pochi secondi, alza decisamente il ritmo e trova ripetutamente  la porta. In evidenza Pierro, autore di 4 reti, seguito dal duo Salvemini-Delvecchio con due marcature e da Dibenedetto, Calabrese, Stella e Guerra, entrati nel tabellino dei marcatori con una realizzazione. Al fischio finale è grande festa per l’Eraclio C5, che conquista il diritto di partecipare alla prossima Serie C1 dopo aver dominato in lungo e in largo con 55 punti conquistati in 21 incontri. Ora non resta che chiudere nel migliore dei modi un’annata da protagonisti, affrontando nell’ultimo appuntamento stagionale la Sicom Barletta, prima di programmare la stagione seguente, in cui Cervello e compagni non reciteranno sicuramente la parte della semplice comparsa.

PROMO mini

I COMMENTI NEL POST PARTITA: Raggiante al termine del match il presidente-giocatore, Enzo Guerra: “Il nostro progetto è nato ad aprile 2016 con un obiettivo ben preciso. Non mi riferisco solamente alla vittoria del campionato, ma a porre serie basi per il futuro. Il nostro sogno è quello di crescere e di arrivare nel più breve tempo possibile nel futsal che conta. A noi piace il calcio a 5 giocato e non il “calcetto”: vogliamo portare una nuova mentalità a Barletta. Sono anni che condivido vittorie con i miei amici, Vaccariello e Cervello, rispettivamente allenatore e capitano della squadra, artefici della promozione in Serie A2 del Bisceglie e in Serie B del Fuente Foggia, senza dimenticare la positiva esperienza di Canosa. Non è stato un campionato semplice, vero che siamo stati in vetta dall’inizio alla fine, ma abbiamo avuto diversi infortuni pesanti. Siamo comunque riusciti a mantenere la vetta e qui va dato il grosso merito al mister, non vogliamo porci limiti”.

Alle parole del presidente, si aggiungono anche quelle di Antonio Sarcina, esponente di Editalia & Sicurezza, main sponsor della realtà barlettana: “Sono stato subito convinto dalla serietà e dal progetto dell’Eraclio C5. Un’equipe veramente unita, che mi ha subito colpito per la voglia di emergere visibile nei loro occhi. Momento cruciale? Non ho avuto purtroppo il piacere di seguire tutte le partite, ma credo che la vittoria in trasferta con il San Ferdinando sia stata fondamentale in ottica della classifica. Serie C1? L’Eraclio giocherà sempre per vincere e per crescere. Puntiamo alla valorizzazione dei nostri giocatori con l’innesto magari di qualche pedina di categoria. L’importante è continuare a perseguire i valori di questo sport anche in Serie C1″.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini