Cristian, tutto pronto per la sfida con l’Arzignano I biancorossi sfidano i veneti nei quarti di finale delle Final Eight. Fischio d'inizio ore 15:30

Cristian, tutto pronto per la sfida con l’Arzignano <small class="subtitle">I biancorossi sfidano i veneti nei quarti di finale delle Final Eight. Fischio d'inizio ore 15:30</small>

Un altro capitolo importante per la storia del Cristian Barletta. I biancorossi di Antonio Dazzaro faranno il loro storico debutto alle Final Eight di Coppa Italia di Serie A2, affrontando nel pomeriggio al PalaWojtyla di Martina Franca, la Real Futsal Arzignano.

COME ARRIVA IL CRISTIAN- Grande attesa nell’ambiente barlettano per la partecipazione alla prestigiosa competizione che avrà Martina Franca come scenario, ottenuta in virtù del terzo posto conquistato al termine del girone d’andata. C’è infatti voglia di misurarsi con le squadre più attrezzate della Serie A2 oltre che di recitare la parte di una piacevole sorpresa. Del resto le premesse per disputare una buona Final Eight ci sono tutte: il Cristian ha già dimostrato di esser in grado di mettere in difficoltà avversari di tutto rispetto e, partecipare senza troppe pressioni, potrebbe essere un’arma in più da sfruttare per il team barlettano. Certo, l’Arzignano è una squadra che vanta buone individualità, ma guai a dare per vinti Capacchione e compagni che nel pomeriggio venderanno sicuramente cara la pelle.

PROMO mini

L’AVVERSARIO- Principale realtà sportiva dell’omonima cittadina veneta, la Real Futsal Arzignano vanta un palmarés di tutto rispetto, avendo conquistato due scudetti, due supercoppe e due coppe italiane, a cavallo tra il 2003 e il 2009. Dopo il fallimento nell’estate del 2010, la realtà biancorossa è ripartita dalla Serie C1, conquistando la promozione in Serie A2 nella stagione 2013/2014, dopo aver vinto i playoff di categoria. Alla terza stagione consecutiva nel secondo livello del campionato di calcio a 5 nazionale, il presidente Sgaggero ha consegnato nelle mani di coach Stefani una rosa competitiva, impreziosita dal pivot portoghese, Major, a quota 23 gol nel girone A. Altri elementi da appuntarsi sono i due attaccanti, Javaloy ed Hourneau, e il portiere Urbani, grande protagonista nel corso dell’ultima vittoria di campionato. Terza in classifica, con la certezza quasi matematica dell’accesso ai playoff, l’Arzignano potrà dire sicuramente la sua per la vittoria delle Final Eight, nonostante l’assenza dell’esperto, Marcio, fermato dal giudice sportivo.

Arbitreranno l’incontro i signori Di Nicola di Pescara e Tomassetti di Ascoli Piceno, coadiuvati al crono da De Candia di Molfetta: fischio d’inizio ore 15:30.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini