Cristian Barletta-Real Dem 5-5, la photogallery Biancorossi sfortunati. Gli scatti della serata

    Occasione sprecata per il Cristian Barletta: i biancorossi impattano per 5-5 con il Real Dem e salutano quasi definitivamente la possibilità di accedere ai playoff. Sfortunati gli uomini di Dazzaro, che hanno costruito diverse occasioni per conquistare l’intera posta in palio, infrante però contro un super Bartillotti.

    Pronti, via e il Cristian passa: Gabriel Focosi entra in area da sinistra e con un diagonale violento trova l’angolino basso alle spalle di Bartillotti: 1-0. La reazione del Real Dem è in due iniziative di Rogerio, frenate da Capuano. A sfiorare il raddoppio è Garrote al 13′: azione personale e destro a lato. Un giro di lancette e al tiro va Waltinho: Di Lena salva. Lo stesso numero due abruzzese trova il centro del pareggio dopo pochi istanti: iniziativa di Dominioni a destra, assist per Di Lena e colpo di punta preciso alle spalle di Capuano per l’1-1. Muoio sugli scudi tra il 10′ e l’11’: prima calcia con il destro trovando i guanti di Bartillotti, poi non trova la rete da pochi metri. Ancora Bartillotti vola su Muoio, ma sulla ripartenza il Real Dem passa: ripartenza rapida di Dominioni, che con un diagonale velenoso supera Capuano: 1-2. Vantaggio che dura pochi secondi: Waltinho da sinistra lavora una gran palla, Cristian Iglesias risponde “presente” al tap-in: 2-2. Un minuto e Garrote ha la chance per il sorpasso: Bartillotti con un prodigio salva la sua porta. La partita non conosce soste: all’ingresso nel 14esimo minuto, è Rogerio a gonfiare la rete di Capuano con un bolide mancino: 2-3. Nel finale Bartillotti mura la sua porta almeno in quattro occasioni: sui piedi di Garrote e Muoio le occasioni da rete più clamorose.

    PROMO mini

    La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo: Garrote serve Waltinho, mancino a lato da un metro. Al primo tentativo del secondo tempo gli ospiti passano: azione manovrata che passa da Rogerio e Di Lena, mancino di Dominioni a botta sicura e centro del 2-4. La trama del match non cambia: Bartillotti è ancora prodigioso su Cristian Iglesias e Gabriel. Al minuto 8 Garrote trova il 3-4 e infiamma il “PalaBorgia”. Di Lena e Dominioni salvano sulla linea prima su Garrote e poi su Cristian Iglesias. Ma il pareggio è nell’aria e lo firma Garrote: 4-4. E’ assedio Cristian Barletta: Di Lena e Rogerio salvano su Waltinho, Bartillotti ci mette il piede su Gabriel. Il portiere del Real Dem pecca però sul mancino del numero 11 un minuto dopo: è 5-4. Allo squillo del brasiliano risponde però un altro carioca, Rogerio: azione personale del numero 9 e mancino dove Capuano non può arrivare: 5-5. Il Cristian tenta l’ultimo sforzo, ma Bartillotti vola ancora su Garrote, Gabriel e Waltinho. E nel finale è Capuano a salvare su Di Girolamo. Cristian Barletta che sale a quota 33 punti, con i playoff ora distanti cinque lunghezze.

    I COMMENTI NEL POST PARTITA- “Sicuramente avremmo meritato la vittoria-analizza Dazzaro-ma vince chi segna di più e purtroppo abbiamo portato a casa solo un punto. Probabilmente i playoff si sono allontanati definitivamente, ma l’importante è aver conseguito l’obiettivo primario della salvezza. Sabato affronteremo il fanalino di coda, Matera: vogliamo regalare l’ultima gioia della stagione davanti ai nostri tifosi. Credo sia stata un’annata da incorniciare, impreziosita dalla partecipazione alle Final Eight. Abbiamo lavorato bene per meritarci questi traguardi”.

    TABELLINO

    CRISTIAN BARLETTA: Capuano, Cristian Iglesias, Garrota, Waltinho, Gabriel, Daloiso, Lamusta, Desantis, Dibenedetto, Dipaola, Acocella, Ricatti. Allenatore: Dazzaro.

    REAL DEM: Bartillotti, Di Lena, Dominioni, Di Girolamo, Rogerio, Fusco, Di Gregorio, Villani, Zaffiri, Pavone. Allenatore: Caldarelli.

    RETI: Pt 0’37” Gabriel Focosi (B), 8’52” Di Lena (R), 11’41” Dominioni (R), 12’30” Cristian Iglesias (B), 13′ 51” Rogerio (R). St: 3’30” Dominioni (R), 8’00’ Garrote (B), 9’55” Garrote (B), 12’52” Gabriel (B), 14’44’ Rogerio (R)

    NOTE. Ammoniti: Fusco (R) ARBITRI: Lapenta-Cafaro (Ricco)

    Foto Giacomo Colaprice

     

    PROMO mini
    PROMO mini