Pizzulli: “Rimaniamo concentrati sul campo” Il tecnico a due giorni dall'Avetrana. Striscione della Curva Nord contro De Santis

Pizzulli: “Rimaniamo concentrati sul campo” <small class="subtitle">Il tecnico a due giorni dall'Avetrana. Striscione della Curva Nord contro De Santis</small>

La sconfitta di Bitonto ha definitivamente tagliato le gambe al Barletta, anche se la matematica lascia i giochi aperti almeno per un’altra domenica, ma la sconfitta dell’Altamura nell’andata di Coppa Italia ha complicato ulteriormente la chimera playoff. Al termine di una settimana particolarmente complicata, il tecnico biancorosso Massimo Pizzulli sceglie la via della concentrazione sul calcio giocato, preparandosi al match di domenica contro l’Avetrana.

Avetrana, all’andata Dentamaro firmò il pareggio allo scadere.

Dobbiamo prendere atto di quanto messo in mostra a Bitonto – spiega l’allenatore in conferenza stampae cercare di ripartire immediatamente senza fossilizzarsi sui calcoli di vertice. Abbiamo ancora margine sul sesto posto, se riprendiamo a fare risultato possiamo quantomeno sperare in qualche punto perso lassù, considerando gli scontri diretti delle prossime giornate“. I tarantini sono il prossimo ostacolo al Manzi-Chiapulin: “L’Avetrana è in salute, ha allontanato le zone pericolose e può seriamente blindare la salvezza diretta nelle prossime settimane. Sarà una partita difficile come lo saranno fino alla fine, tenendo presente che nessuna delle nostre avversarie può permettersi di abbassare la guardia“.

PROMO mini

L’esonero di De Santis è l’episodio che ha tenuto banco da lunedì sera in poi, Pizzulli la prende con filosofia: “La società ha preso una decisione in base a quelle dichiarazioni di domenica sera, prendiamo atto della scelta della dirigenza. Mi dispiace per De Santis perchè capisco la posizione di un direttore sportivo, che è molto simile a quella di un allenatore. Questo è il calcio e ognuno si assume le proprie responsabilità, siamo continuamente sotto esame“.

In giornata, inoltre, è andato in scena l’allenamento che precede la rifinitura di domani. La Curva Nord ha apposto uno striscione all’interno del Manzi-Chiapulin, prendendo posizione in maniera decisa sul caso legato a De Santis. Il match di domenica si arricchisce di un tassello da tenere d’occhio sugli spalti.

PROMO mini
PROMO mini