Barletta 1922, arriva l’Otranto Biancorossi senza Dentamaro, torna Monopoli. Con una trasferta già da lavori in corso

Barletta 1922, arriva l’Otranto <small class="subtitle">Biancorossi senza Dentamaro, torna Monopoli. Con una trasferta già da lavori in corso</small>

Terzultima domenica di campionato al Manzi-Chiapulin, circa un mese alla fine della stagione. Con uno spirito soft, e con uno sguardo già proiettato altrove almeno per quel che riguarda il tifo, il Barletta 1922 si prepara a scendere in campo contro l’Otranto. L’obiettivo è quello di dar continuità alla vittoria, seppur striminzita, in casa del Molfetta, con l’auspicio di una prestazione più convincente soprattutto sotto porta.

Ad Otranto arrivò un secco 3-0 per i biancorossi.

BOTTINO PIENO – Riconquistato il quinto posto, che rimane ancora inutile ai fini playoff per la netta distanza tra le squadre in griglia, i biancorossi danno l’impressione di voler comunque onorare le ultime giornate della regular season, a partire da quella di domani pomeriggio contro i salentini. Potrebbe essere la terza volta in stagione in cui la squadra di Pizzulli va a punteggio pieno contro un’avversaria tra andata e ritorno, dopo UC Bisceglie e Molfetta. Uno stimolo in più, anche in vista di eventuali discussioni contrattuali da affrontare al termine dell’annata.

PROMO mini

IL DISTACCO – Per quel che riguarda il mero ambito della classifica, il Barletta viaggia a 37 punti con altri 18 a disposizione. Due lunghezze di vantaggio sugli idruntini, che dunque arrivano in via dei Mandorli con due obiettivi: il primo, ovviamente, è quello di una vittoria con annesso sorpasso, il secondo è quello di vendicare il pesante 0-3 incassato nel match d’andata, alla prima di campionato con Pizzulli in panchina dopo l’andata della semifinale di Coppa contro l’UC Bisceglie. Nessun calcolo tra graduatoria e incroci di calendario, nessun riferimento agli spareggi promozione. Solo sei giornate da affrontare con orgoglio ed ambizioni personali.

Dentamaro sconta un turno di squalifica.

DENTAMARO OUT – I biancorossi, tuttavia, non saranno al completo. Vito Dentamaro è il primo degli assenti, dopo la quinta ammonizione con conseguente squalifica rimediata al Paolo Poli. Insieme al centrocampista barese, mancheranno Lisi e il lungodegente Rossetti. In compenso, il tecnico bitontino ritrova Monopoli dopo i problemi occorsi in settimana, ma anche Cormio. Moschetto, quindi, dovrebbe essere confermato tra i pali con l’inserimento dell’under in mediana, insieme al probabile rientro di Zingrillo dal primo minuto. Da valutare l’utilizzo di Grumo, schierato sette giorni fa e oggi aggregatosi alla juniores. In attacco rimane il ballottaggio, considerando il momento no di Sguera e il possibile rilancio di Lorusso nello scacchiere titolare.

LO SGUARDO A BITONTO – Con queste premesse, dunque, ci si approccia alla 25^ giornata. Non mancherà il sostegno della tifoseria, a prescindere da una stagione negativa, come dimostrato anche nella giornata di oggi: una rappresentanza della Curva Nord, infatti, ha seguito i baby a Cerignola nel big-match vinto per 3-1. Inoltre, sono già partite le adesioni in vista della trasferta di Bitonto, in programma domenica 12 marzo al Città degli Ulivi. Costo del bus fissato a 8,00 €, con la possibilità di prenotare il proprio posto già al banchetto che verrà allestito domani al Manzi-Chiapulin. Calendario già organizzato per due domeniche: la prima parte alle ore 15:00, arbitra Natilla di Molfetta. Assistenti saranno Patruno e Colaianni di Bari.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini