Pari e rammarico, il Cristian impatta a Sammichele Il rigore di Cano raggiunge i biancorossi. Garrote e compagni salgono a 22 punti

Pari e rammarico, il Cristian impatta a Sammichele <small class="subtitle">Il rigore di Cano raggiunge i biancorossi. Garrote e compagni salgono a 22 punti</small>

Termina 2-2 la sfida tra Sammichele e Cristian Barletta. I biancorossi tornano dalla trasferta barese con un punto e un pizzico di rammarico, dopo esser riusciti a ribaltare il risultato grazie alle reti di Iglesias e Ayose.

Primo periodo frizzante, con le squadre che collezionano diverse occasioni per parte. Per il Cristian si segnala il palo esterno colpito da Dell’Olio e il calcio di punizione battuto da Garrote, ma respinto da Vallarelli. Il Sammichele sfiora il gol con Grasso e con Cano, che sbaglia incredibilmente un gol a porta vuota. Il calcettista spagnolo ha tuttavia modo di rifarsi al 10′, quando una disattenzione di Acocella favorisce il recupero di Francini, che serve per un comodo appoggio il numero 8 biancazzurro. La reazione per il Cristian è immediata e produce il pari dopo un minuto: errore di Toma, ne approfitta Garrote che coglie un palo pieno, ma sulla ribattuta si avventa Iglesias che firma il gol dell’1-1. Nel finale di primo tempo poche chance da una parte e dall’altra, con le squadre che provano a rifiatare.

PROMO mini

La ripresa si apre con una gran conclusione di Filò che centra in pieno il montante. I biancorossi sfiorano il gol anche con Muoio che, da posizione favorevole, si fa respingere il tiro da Vallarelli. La situazione falli(cinque dopo pochi minuti), costringe il Cristian ad avere un atteggiamento attendista, subendo qualche incursione del Sammichele, ma non rinunciando a produrre gioco. All’11 del s.t. scocca il momento di Ayose: rasoiata velenosa dello spagnolo che pesca l’angolino per il vantaggio dei biancorossi. Il gol scuote il Sammichele che, tre minuti più tardi perviene al pareggio: atterramento di Filò su Grasso e calcio di rigore per i locali: dal dischetto Cano non perdona. Nel finale di gara, è ancora il Cristian Barletta a sfiorare la rete del vantaggio con Muoio, che anticipa Vallarelli di testa, ma non trova la porta. Di fatto è l’ultima emozione del match: per i biancorossi secondo risultato utile consecutivo e buone indicazioni in vista del match di sabato prossimo contro il Policoro.

 

TABELLINO

SAMMICHELE: Vallarelli, Grasso, Gonzalez, Caio, Francini, Toma, Cano, Curri, Corriero, Loschiavone, Balena, Valenzano. All. Guarino

BARLETTA: Filò, Dell’Olio, Garrote, Cristian, Ayose Suarez, Binetti, Capacchione, Gabriel, Waltinho, Lamacchia, Acocella, Capuano. All. Dazzaro

MARCATORI: 10’29” p.t. Cano (S), 11’57” Cristian (B), 11’24”st Ayose (B), 14’34” st Cano(S)

ARBITRI: Enrico Pagano (Torre Annunziata), Giovanni Ferraioli Vitolo (Castellammare di Stabia) CRONO: Domencio Caccavalle (Ercolano)

I COMMENTI POST-PARTITA DI DAZZARO E PASSERO

Un punto importante sulla strada della salvezza. È un 2-2 che soddisfa quello ottenuto dal Cristian Barletta sul campo del Sammichele, un pareggio arrivato al termine di una gara giocata con grinta dai biancorossi capaci di portare a casa un risultato positivo e di sfiorare anche la vittoria.

Soddisfatti della prestazione e del risultato sono senza dubbio mister Dazzaro ed il ds Ruggiero Passero interpellati nell’immediato dopo gara. Per l’allenatore biancorosso la prestazione della squadra è stata: “Ottima dal punto di vista del carattere e della sostanza. Siamo riusciti a reagire immediatamente allo svantaggio trovando il pari e nella ripresa nonostante un arbitraggio che ci ha penalizzato portandoci immediatamente ad esaurire il bonus falli, siamo stati capaci di passare in vantaggio per poi essere raggiunti con l’assegnazione di un calcio di rigore quantomeno dubbio”. Il rammarico del mister è però mitigato dall’essere riusciti a tenere a 4 lunghezze di distanza gli avversari odierni: “Quello di oggi è un buon pari che ci permette di tenere a distanza il Sammichele e di fare un passo in avanti verso la salvezza. Sabato prossimo torneremo finalmente a giocare davanti al nostro pubblico, contro il Policoro proveremo a conquistare l’intera posta in palio”.

Soddisfatto del risultato anche il ds Passero: “Abbiamo giocato una buona partita e siamo riusciti a portare a casa un risultato positivo nonostante l’evidente difficoltà di giocare praticamente l’intera ripresa gravati dal bonus falli. Siamo riusciti a portarci in vantaggio nonostante le avversità e siamo stati raggiunti solo da un rigore dubbio, ai ragazzi vanno fatti solo i complimenti. Avevamo Garrote, Capacchione, Muoio e Binetti in condizioni non ottimali ma tutti hanno stretto i denti per portare a casa questo risultato prezioso”. La strada per la salvezza passa per Passero inevitabilmente dalle prossime gare casalinghe: “Il pari odierno ci permette di tenere la zona calda a debita distanza. Ora andremo ad affrontare il Policoro in casa e prossimamente recupereremo le gare contro Catania e Real Dem. Quest’ultima dovremo disputarla avendo ricevuto oggi la comunicazione nella quale è indicata la causa di forza maggiore (pullman danneggiato e recuperato solo alle 14.30 si legge nel comunicato ufficiale) che ha impedito agli abruzzesi di presentarsi a Barletta il giorno della gara. Il paradosso è che dopo aver giocato 3 gare in 40 giorni ora saremo costretti ad un tour de force fino a fine stagione. In ogni caso siamo pronti a tutto e grazie all’aiuto dl nostro pubblico riusciremo a raggiungere l’obiettivo”.

PROMO mini
PROMO mini