Cristian Barletta C5, Passero: “Ritrovato lo spirito giusto” Il direttore sportivo del club biancorosso sul pareggio di Bisceglie

Cristian Barletta C5, Passero: “Ritrovato lo spirito giusto” <small class="subtitle">Il direttore sportivo del club biancorosso sul pareggio di Bisceglie</small>

Un weekend da spettatore obbligato. Una scena che si ripeterà per la terza volta nel 2017 in casa Cristian Barletta Calcio a 5: i biancorossi allenati da Antonio Dazzaro non scenderanno infatti in campo sabato, quando il calendario avrebbe offerto nel turno numero 17 la sfida interna contro Catanzaro, complice l’anticipato ritiro dalle scene del sodalizio calabrese. “Lo sapevamo e a differenza delle partite non giocate contro Real Dem e Catania eravamo preparati a un weekend senza punti in palio-spiega sulle colonne del sito ufficiale del club il direttore sportivo del club biancorosso, Ruggiero Passero– ora dobbiamo saperci allenare bene per farci trovare pronti quando ci sarà un filotto di partite da vivere: mettiamo benzina nelle gambe, ci tornerà utile più avanti”.

Domenico Binetti, recuperato

Fiducia e morale alto. Sono queste le linee guida in casa Cristian dopo l’ottimo pareggio esterno nel derby di Bisceglie: “Sabato si è rivisto il giusto spirito, che ha contraddistinto le battute iniziali del campionato ed è da sempre l’elemento che ci contraddistingue-sottolinea Passero-ora l’imperativo è non fermarsi: occorre dare continuità negli allenamenti e negli atteggiamenti per capitalizzare al massimo i valori presenti nell’organico che abbiamo allestito. Siamo tutti sintonizzati sulle stesse frequenze”. L’intento è chiaro: “Il nostro fine resta la salvezza, questo sia chiaro. Ma fino al termine del campionato di A2 cercheremo di avere un ruolo da protagonisti: è quello che vogliamo”.

PROMO mini

Ayose Suarez

C’è spazio anche per i singoli nelle parole del ds biancorosso: “Sabato Ayose ha offerto sicuramente una prestazione positiva. E’ un giocatore che conosciamo bene, gode della totale fiducia della società e dei compagni. Sta rispondendo alle nostre attese dopo un periodo di ambientamento. E’ un ragazzo duttile, sarà importante fino alla fine del campionato”. La lente d’ingrandimento si sposta sul recupero degli infortunati: “E’ quello che ci preme-ammette Passero-nei prossimi giorni dovremo valutare le condizioni di Garrote (ginocchio), Muoio (piede) e Capacchione (risentimento agli adduttori) in vista della trasferta dell’11 febbraio contro Sammichele. Binetti e Dell’Olio sono recuperati, anche grazie alla collaborazione con il Centro Medico Fisioterapico Bios & Bios di Barletta. Di qui all’ultimo minuto della stagione saranno tutti fondamentali”.

PROMO mini
PROMO mini