Puttilli, tribune inagibili: approvata la demolizione, ma con quali soldi? La delibera conferma l'abbattimento della vecchia struttura, tempistiche ancora ignote

Puttilli, tribune inagibili: approvata la demolizione, ma con quali soldi? <small class="subtitle">La delibera conferma l'abbattimento della vecchia struttura, tempistiche ancora ignote</small>

La burocrazia deve fare il suo corso, la componente economica anche. Nel frattempo, lo stadio Puttilli può almeno mettere a referto il nero su bianco. Nella seduta di Giunta svoltasi nella giornata di ieri, è stata approvata la delibera dell’amministrazione comunale circa la demolizione delle tribune inagibili, con annessi servizi di cui erano dotate. Ciò che interessa davvero, adesso, è reperire i fondi necessari per l’attuazione della procedura.

La demolizione delle tribune sottostanti avverrà solo con un fondo di 1,5 milioni di euro.

Si completa solo dal punto di vista formale e cartaceo, dunque, la procedura relativa al Lotto 1, argomento già trattato a settembre, quando la riunione politica a Palazzo di Città approvò il progetto preliminare che è stato confermato a quattro mesi di distanza. Di seguito, ecco l’estratto del comunicato riguardante via Vittorio Veneto:

PROMO mini

La Giunta ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di adeguamento funzionale dello stadio Cosimo Puttilli – completamento lotto 1 – demolizione tribune inagibili e servizi.  Il progetto costituisce uno stralcio funzionale del progetto preliminare approvato con delibera di Giunta n°202 del 29 settembre 2016 e prevede la demolizione  delle tribune esistenti nonché dei servizi di supporto per il pubblico in esse contenuti compresi i terrapieni ove sono presenti alberature.

Alienazione dell’ex mattatoio, Puttilli con le mani legate.

Per quel che riguarda la tempistica di intervento, invece, non ci sono novità. Il progetto preliminare prevedeva un esborso economico complessivo di 1,5 milioni di euro, da ripartire in due tranches simili tra 2016 e 2017. Al momento, però, si tratta di fondi di cui il Comune di Barletta non dispone: la pista più percorribile, come indicato dall’assessorato nelle scorse settimane, è quella di ricavarli dall’alienazione dell’ex mattatoio, ma l’approvazione di tale manovra rimane soggetta a tempi ancora sconosciuti ed è comunque una pratica che subordina l’intervento sul Puttilli ad un fattore esterno. Per questo motivo, quindi, alla delibera di approvazione non può seguire in tempi brevi un intervento concreto.

Anche di questo, in maniera dettagliata e specifica, dovrà servirsi il blocco congiunto che sarà in strada domenica mattina. La manifestazione di ultras e associazioni sportive ha dimostrato di essere un progetto valido e coinvolgente, ma il salto di qualità si può ottenere solo attraverso la consapevolezza degli step da compiere. Questo, in particolare dal punto di vista economico, è sicuramente uno di quelli da non sottovalutare.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini