Barletta 1922, Pizzulli al veleno: “Penalizzati da alcune decisioni dell’arbitro” Il tecnico biancorosso commenta la gara persa contro l'Audace Cerignola

Barletta 1922, Pizzulli al veleno: “Penalizzati da alcune decisioni dell’arbitro” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso commenta la gara persa contro l'Audace Cerignola</small>

Un Barletta che forse avrebbe meritato qualcosa in più, soprattutto alla luce dei tanti episodi che hanno penalizzato Zingrillo e compagni nel corso dei 90’ minuti di gioco. La gestione del direttore di gara (Nicolò Grimaldi di Genova, ndr) non è stata all’altezza, finendo per scatenare anche la rabbia di Massimo Pizzulli, che a fine partita ha commentato così la sconfitta per 3-1 contro l’Audace Cerignola: “Niente da dire sulla prestazione dei ragazzi. Avevamo preparato bene questa partita, cercando di coprire tutti gli spazi e giocando comunque all’attacco con due punte di ruolo più una seconda punta. Perdere così, con un rigore molto dubbio che inizialmente non era stato concesso, dispiace. Dispiace perché si sono viste cose buone dopo il pareggio”.

Decisioni che lasceranno il segno anche per la prossima partita, viste le espulsioni di Lorusso e Lavopa: “Lavopa e Lorusso sono stati espulsi, Cormio  era diffidato ed è stato ammonito. Avremo qualche assenza pesante nella prossima partita, ma dobbiamo cercare di mantenere questo spirito combattivo”.

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini