Barletta 1922-Vigor Trani 2-1, le pagelle Sorprende Lavopa, Lorusso decisivo con una doppietta. Nessuna insufficienza per i biancorossi

Barletta 1922-Vigor Trani 2-1, le pagelle <small class="subtitle">Sorprende Lavopa, Lorusso decisivo con una doppietta. Nessuna insufficienza per i biancorossi</small>

Tre punti per il morale, tre punti che rilanciano le ambizioni playoff e vedono il Barletta rituffarsi nei piani alti della classifica. Contro una Vigor Trani profondamente rinnovata e mai doma, i biancorossi si impongono con il risultato di 2-1: non serve a nulla il momentaneo pareggio di Iurlo, decide una doppietta di Lorusso.

Rossetti 6 – Gol a parte, raramente la Vigor Trani si fa viva dalle sue parti. Gara in pieno controllo e pochi interventi degni di nota, la retroguardia gli restituisce la tranquillità persa nelle ultime settimane.

PROMO mini
img_9913-copia

Rossetti senza affanni, giornata tranquilla per lui.

Martino 6 – Meno propositivo rispetto alle gare contro U.C Bisceglie e Avetrana, ma comunque efficace. Non tira mai indietro la gamba, merita ampiamente la sufficienza.

Monopoli 7 – Contiene Trotta e annulla Tedesco, la porta difesa da Rossetti è chiusa con dieci mandate. La chiave? E’ custodita gelosamente nei suoi pantaloncini, impossibile per gli avversari recuperarla.

Digiorgio 6.5 – Mostra subito grande affiatamento con Monopoli ed è protagonista di una gara più che positiva. Unico neo quella palla persa nella propria trequarti, dove riesce comunque a metterci una pezza. Tornare dopo 40 giorni ed esprimersi al meglio non è mai facile, lui ci riesce.

Lisi 6 – Stesso discorso fatto per Martino. I segnali sono positivi, ora tocca trovare continuità nelle prestazioni domenica dopo domenica.

Mignogna 7 – Corsa ed estro, per coronare una domenica perfetta gli manca solo il gol. Non cala nel secondo tempo e manda in bambola tutta la retroguardia tranese, Piazzolla sulla sua fascia sembra averci capito davvero poco.

img_9836-copia

Manca solo il gol, ma che partita per Mignogna.

Dentamaro 6.5 – Quantità e tanta qualità, ripaga appieno la fiducia che gli sta riservando mister Pizzulli. Non sbaglia un possesso, i reparti sembrano non essere più sfilacciati fra di loro anche grazie alle sue geometrie.

Zingrillo 6.5 – Mostra i muscoli e sbarra la strada a chiunque voglia oltrepassarlo. Quasi impossibile far filtrare un pallone se Zingrillo è nei paraggi, è l’uomo ovunque di questa squadra.

Lavopa 7.5 – Non vogliamo fare paragoni scomodi, ma Lavopa fa il Loiodice e lo fa anche abbastanza bene. Ubriaca gli avversari a suon di dribbling, sfreccia come un treno e si sacrifica in fase di ripiego: un biglietto da visita niente male.

img_9855-copia

Vito Lavopa, fra i migliori di Barletta-Vigor Trani.

Santoro 6.5 – Importante per gli equilibri della squadra, combatte su ogni pallone e non molla mai la presa. Serve a Lorusso la palla del momentaneo 1-0.

Lorusso 7.5 – Un incornata al termine di un’azione corale, oltre al mancino che regala i tre punti al Barletta.  E’ un Lorusso in gran spolvero quello che si vede dalle parti del Manzi Chiapulin. Dopo aver corso in lungo e largo, nelle battute conclusive esce fra gli applausi per lasciare spazio a Khalil (Khalil – sv).

img_9846-copia

Una doppietta dall’enorme valore specifico per Lorusso.

Pizzulli 7 –  E’ il Barletta di Massimo Pizzulli: quello che attacca, corre e non dà punti di riferimento. Le “figurine” lasciano spazio ad una squadra che ha gamba e voglia di fare bene.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini