Barletta 1922, Pizzulli: “Domenica importante, serve fare mercato” Dentro Mannarini e Rizzi, fuori Santoro e Martino. Il tecnico: "Rimaniamo in scia"

Barletta 1922, Pizzulli: “Domenica importante, serve fare mercato” <small class="subtitle">Dentro Mannarini e Rizzi, fuori Santoro e Martino. Il tecnico: "Rimaniamo in scia"</small>

Meno di 48 ore alla sfida playoff contro il Casarano, valida per la prima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Ad aprire il delicato weekend del Barletta 1922 è Massimo Pizzulli, protagonista nella conferenza stampa prepartita andata in scena nel pomeriggio.

Pizzulli chiede aiuto al mercato e alle liste di svincolo.

Tanti i temi toccati dal tecnico biancorosso, dal match contro i salentini al mercato, passando per una crescita caratteriale emersa soprattutto tra le mura amiche. Il primo step è relativo proprio alla sessione invernale: “Abbiamo perso elementi di spessore che nella prima parte di stagione rappresentavano quella fetta di tasso tecnico superiore alla media, ma questa sessione di mercato ci ha permesso di colmare le lacune quantomeno con un uomo per reparto. Chiaramente sono andati via giocatori capaci di risolvere la partita con un colpo solo, ma evidentemente non hanno dimostrato il loro reale valore. Adesso abbiamo una squadra di carattere, che fa della compattezza la sua arma in più. Riusciamo ad uscire da alcune situazioni difficoltose, si vedano le ultime due partite casalinghe, ma siamo consapevoli del fatto che dovremo costruire qualcosa di solido per affrontare il girone di ritorno“.

PROMO mini

Santoro lascia Barletta insieme a Martino.

Il pomeriggio ha portato Mannarini e Rizzi in rosa, mentre sono partiti Santoro e Martino: “Andremo a potenziare il parco under – spiega il mister, prima degli annunci ufficiali – ma serve qualche elemento che possa dare una scelta più ampia ai reparti. Serve un centrocampista, ma anche una prima punta per evitare di arrivare con i giocatori contati. Questo lo vedremo anche dopo la chiusura del mercato, aspettando le liste di svincolo da parte delle altre società“.

Col Casarano serve un’altra prova da collettivo.

Col Casarano, intanto, si andrà in campo con la cattiveria vista contro l’Hellas Taranto, sperando nella terza vittoria casalinga consecutiva. Pizzulli crede nella crescita del collettivo: “Affrontiamo una squadra che si sta ben comportando, anche se come noi ha avuto qualche momento di difficoltà. Il Casarano sa uscire dalle situazioni complicate, noi stiamo imparando a farlo e proveremo a giocare con lo stesso piglio del match della scorsa stagione. Confido nel gruppo, stiamo crescendo e soprattutto stiamo sbrogliando le matasse che ci hanno bloccato con Avetrana e Noicattaro, pur con l’attenuante delle assenze. Spero in un pizzico di qualità in più, ma anche per questo dico che serve qualche elemento in più anche dopo la chiusura del mercato. Non può bastare l’estro di Mignogna, né i colpi di qualche altro singolo. Ci muoveremo in tal senso anche dopo domenica“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini